Clicks2.1K

Nessun divieto alla Comunione in bocca e stop ai guanti: Il Ministero risponde alla CEI

Nessun divieto alla Comunione in bocca e stop ai guanti: Il Ministero risponde alla CEI.

Il Ministero dell’Interno parla chiaro: il 26.6.2020 rispondendo a due quesiti della CEI (su matrimoni e possibile non utilizzo di mascherine), autorizza la distribuzione della Comunione da parte del sacerdote senza guanti e non vieta la Comunione in bocca. Ovviamente con prescrizione di idonea disinfezione delle mani con soluzioni idroalcoliche e solo “raccomandazione” della Comunione in mano: si legge infatti “rimane la raccomandazione di evitare” la Comunione in bocca (e di fatto non proibendola, anche perché non ne avrebbe autorità né competenza).
Pur ribadendo che non spetterebbe allo Stato disciplinare una materia liturgica riservata alla Chiesa (autonoma e indipendente nel proprio ordine) e ricordando che non sarebbe la CEI legittimata a trattare col Governo, tanto meno una materia (quella liturgica) riservata dal diritto canonico alla Sede Apostolica (can. 838 CJC), emerge che il Governo non impone nessun divieto alla Comunione in bocca!
Ora i vescovi non hanno più l’alibi del “protocollo” se mai esso avesse avuto (ma non aveva) i requisiti giuridici e canonici per esserlo.
Ricordiamo incidentalmente che i vescovi per quanto capo liturghi nel proprio territorio, devono rispettare il diritto: e non vi è norma che li autorizzi a limitare / modificare la legge universale della Chiesa: il diritto dei fedeli a ricevere la Comunione o in bocca (forma ordinaria) o in mano (come indulto, concesso da Paolo VI alle Conferenze Episcopali che ne avessero fatto richiesta). Si vedano “Memoriale Domini” e Sacramentum Caritatis.
La Presidenza del Consiglio dei Ministri Riprende e fa propria questa direttiva.
Qui la fonte (Dal sito CEI) .
Sotto la prima pagine del provvedimento di autorizzazione.


Augustinus Aurelius
Era ovvio che non vi era nessuna proibizione da parte di Giuseppi e company, il pesce purtroppo puzza dalla testa,caro compagno francisco.!