La metafisica del caos di Aleksander Dugin

di Padre Paolo Maria Siano

Aleksander Dugin (nato nel 1962) è un filosofo russo, considerato da molti come l’ispiratore del pensiero di Vladimir Putin. Padre Paolo M. Siano, uno dei maggiori studiosi italiani e internazionali della Massoneria, conduce in questo libro un’analisi rigorosamente teologica e filosofica della dottrina di Dugin, sintetizzata nell’efficace formula della "Metafisica del Caos". Dugin teorizza infatti la discesa necessaria ed irreversibile nell’abisso del male, il rifiuto della logica aristotelica e della ragione, la rivalutazione del Caos come principio primordiale ed eterno dell’universo. Chi vuole comprendere la geopolitica di Putin deve risalire a questa inquietante visione del mondo di cui padre Siano ci fa comprendere l’essenza.

Padre Paolo Maria Siano (nato nel 1972) è sacerdote religioso dei Frati Francescani dell'Immacolata, Dottore in Storia Ecclesiastica presso la Pontificia Università Gregoriana, fino al 2013 ha insegnato Storia della Chiesa presso il "Seminario Teologico Immacolata Mediatrice" (STIM) dei Francescani dell'Immacolata. Dal 2013 al presente presta servizio pastorale in una parrocchia dell'Emilia-Romagna. Collabora con la rivista “Fides Catholica” e con l’agenzia di informazioni "Corrispondenza Romana". Con Casa Mariana Editrice ha pubblicato tre libri: "La Massoneria tra esoterismo, ritualità e simbolismo - Vol. 1" (2012), "Un manuale per conoscere la Massoneria" (2012), "La Questione Francescana - Un contributo storico-ermeneutico" (2013).

Dettagli
Autore: Padre Paolo Maria Siano

Autore: Padre Paolo Maria Siano
Anno edizione: 2022
Pagine: 103
ISBN: 978-88-86387-330


La metafisica del caos di Aleksander Dugin

San Benedicto José Labré
Sigue siendo Franciscano de la Inmaculada?
Francesco I
No, yo soy una persona casada.
Si quieres ponerte en contacto con un "Franciscano de la Inmaculada", puedes escribir a este nuestro usuario:
@Tempi di Maria
San Benedicto José Labré
Gracias! Me refería al artículo si el Padre Paolo M. Siano sigue siendo Franciscano de la Inmaculada. Es una pena todo lo que han hecho con ese Instituto del Vetus Ordo.