Fatima.
111

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO AD ALBINO* DEL 23/09/2022

"La Pace sia con voi, fratelli Miei.

Siate amore, amatevi come Io vi amo.
Aprite il vostro cuore e non abbiate paura di cambiare.

Lasciatevi trasformare da Me.

Già si sentono i passi dei forti, i passi degli umili, i passi del Mio Popolo che marcia unito.

Io sono la vostra Vita, la vostra Speranza.

Presto vi vedrete, perché vi radunerò da ogni angolo della terra.

Ditelo, ditelo a tutti, con ogni mezzo di comunicazione, che il tempo è scaduto!

Io sto arrivando, Io sto arrivando.

Non dite: ancora 4 mesi e sarà la mietitura.

I miei angeli sono pronti per il raccolto e separeranno il grano buono dalla zizzania.

Abbiate pazienza, fratelli, fino alla Mia venuta, rinfrancate i vostri cuori.

Non lamentatevi gli uni degli altri, per non essere giudicati da Me.

Io, il Giusto Giudice, sono alle porte.

Raccoglietevi in preghiera.

Pregate, pregate, pregate!

Siate forti e non abbiate paura, prendete la vostra croce e seguitemi.

Allontanatevi definitivamente dalle cose del mondo, che vi distraggono.

Volgete lo sguardo al nuovo che avanza, pieno di Luce, Pace, Amore e preoccupatevi di farvi trovare pronti con il vestito nuovo che non si logora.

Sulla terra dilaga l'iniquità.

Preparatevi.

Il grande freddo è alle porte, la terra tremerà più di prima.

Seguirà il cavallo della morte: molte grida di disperazione, molto lutto avvolgerà la terra.

Voi siate perseveranti sino alla fine.

Ho in serbo per voi il Premio.

Venite Miei cari fratelli, benedetti dal Padre Mio: ricevete in eredità il Regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo.

A domani in Cielo, il vostro Gesù.

********
Dopo aver ricevuto il messaggio, il Signore mi ha dato delle raccomandazioni.
Mi ha invitato a salutarvi, perché dobbiamo essere consapevoli che tutto quanto predetto potrebbe accadere in qualsiasi momento e, allora, non ci sarà modo di comunicare.
Questo non significa che questo è l'ultimo contatto; dobbiamo invece essere pronti per il Signore, perché Lui sa il momento in cui verrà.
Tutto entrerà nel caos, venti solari bloccheranno le comunicazioni, saremo senza energia elettrica, saremo soli.
Quindi fratelli ci apprestiamo ad affrontare questa ultima prova, la prova della fede, prima di entrare nel Regno preparato per noi.
Vi saluto con affetto, io ultimo degli ultimi, chiamato nell'ultima ora a lavorare nella vigna del Signore.
Ho dato e continuerò a dare la disponibilità al Signore e alla Mamma Bella di parlare al suo popolo tramite Me.
Prego il Signore che ci protegga in questa ultima ora, l'ora decisiva del Trionfo del Cuore Immacolato di nostra Madre, la Mamma Bella Maria.
Mi raccomando poi fratelli, guardatevi da coloro che provocano divisioni e confusione, specialmente riguardo la dottrina.
Tenetevi lontani in questa ultima ora da costoro, perché non servono il Signore nostro Gesù Cristo, ma satana.
All'apparenza sono docili, con parlare solenne e lusinghiero.
Dobbiamo esser prudenti, cauti e saggi.
Affidiamoci alla protezione della nostra Mamma del Cielo, stretti a lei e sotto il suo Manto saremo al sicuro.
Mi piace salutarvi lasciandovi le parole di San Paolo, che siano per noi di conforto in quest'ora decisiva.
"È giunto il momento di sciogliere le vele. Ho combattuto la buona battaglia, ho terminato la mia corsa, ho conservato la fede. Ora mi resta solo la corona di giustizia che il Signore, giusto giudice, mi consegnerà in quel giorno; e non solo a me, ma anche a tutti coloro che attendono con amore la sua manifestazione."
Sia lodato Gesù Cristo!
Vostro fratello, Albino.

************
*Albino è un uomo che vive nel nascondimento e riceve locuzioni interiori.