Clicks1.3K
it.cartoon
1
Flop Foto: © gloria.tv, CC BY-ND, #newsMxswdmcpdhMore
Flop

Foto: © gloria.tv, CC BY-ND, #newsMxswdmcpdh
Renzo Lay
All’Anticristo della Chiesa di Buenos Aires scrivi: Così parla l’Amen, il Testimone fedele e verace, il Principio della creazione di Dio. Conosco le tue opere: tu sei caldo come le fiamme infernali, per questo ti vomiterò dalla mia bocca. Tu sei stato eletto scomunicato latae sententiae dalla Cost. Ap. ex Universi Dominici Gregis, §81 dagli undici cardinali e vescovi scomunicati della mafia di …More
All’Anticristo della Chiesa di Buenos Aires scrivi: Così parla l’Amen, il Testimone fedele e verace, il Principio della creazione di Dio. Conosco le tue opere: tu sei caldo come le fiamme infernali, per questo ti vomiterò dalla mia bocca. Tu sei stato eletto scomunicato latae sententiae dalla Cost. Ap. ex Universi Dominici Gregis, §81 dagli undici cardinali e vescovi scomunicati della mafia di San Gallo (11 congiurati mafiosi scoperti dal loro stesso … direttore: card. Danneels, nella sua Autobiografia autorizzata, prima del redde rationem al Giusto Giudice, per scaricarsi la coscienza e sperare la salvezza!?) e dai loro seguaci creduloni. Siccome sei scomunicato prima e lo sei tuttora, ti vomiterò dalla mia bocca. I tuoi giorni sono contati. Ti ho pesato e ti ho trovato deficiente. Il mio gregge santo è da te odiato, l’ovile aperto e incustodito, preda dei lupi rapaci che lo stanno divorando, sbranando, sotto i tuoi occhi ridenti e verso i quali ti sei inginocchiato (in particolare quel frate francescano prostrato con il suo deretano in sù e la fronte nel fango della pachamama satanica) e sincretizzato, mancando al primo mio Comandamento ed intronizzandoli persino all’adorazione nei giardini vaticani e nella chiesa di S.Maria in Traspontina. Anathema a te, servo infedele, adoratore della satanica pachamama, e anathema a chi, con te, l’ha adorata (cardinali, vescovi, suore e frati francescani prostrati dinanzi al satanico pezzo di legno elevato a dèa, come Aronne di fronte al vitello d’oro, ingenui laici, ingannati dalla tua presenza e dal tuo sorriso beato, radioso, benedicente... mentre riservi il tuo ghigno sacrilego per Mia Madre Maria Santissima, Sposa Immacolata dello Spirito Santo. Tutti i peccati perdonerò, ma non quello contro lo Spirito Santo. Memento, falso vicario! Superbo ed arrogante al punto da pretendere da Me il miracolo della fine del covid, tu, intronato corrucciato ed impoltronito al coperto, ed io crocifisso alla pioggia e al freddo! Ex ore tuo te judico: “Guai a chi osa offendere Mia Madre!” Spezzerò la tua cervice dura e la tua arroganza e, tu, scomunicato prima e scomunicato dopo e tuttora, malgrado le suppliche, le 5 dubia di chiarimento dei 4 Cardinali, la Correctio Filialis che ti accusano, non di dubia, ma di certezze di sette eresie (il cui elenco tu lo allarghi giorno dopo giorno, notte dopo notte, in un crescendo nauseabondo), tu, usurpatore della cattedra di S.Pietro, rinnegatore mai pentito, sordo ad ogni supplica dei miei figli fedeli, che tu scomunichi, li degradi, li punisci, io cancellerò dalla lista dei miei Vicari il numero 266° e ogni tua parola, ogni tuo scritto, ogni tua bestemmia, ogni tua eresia, ogni tuo sincretismo, ogni tuo equivoco... saranno cancellati per sempre dagli Atti dei miei Vicari degni. I tuoi eletti saranno dichiarati anathema e scomunicati come te, e non potranno eleggere il successore dinastico che ti stai preparando, ma custodirò con sommo Amore il mio fedele servo, il mite ed umile di cuore, l’unico vero mio vicario, Papa Benedetto XVI, che io riporterò a guidare la mia Chiesa e risollevarla dal burrone in cui tu, indegno e sacrilego falso vicario, l’hai trascinata in otto anni di dogmi infranti, di bergoglionate inaudite, di incitamento al peccato, alla sodomia, all’unione uomo-uomo, donna-donna e alla creazione di vaccini costruiti con cellule di aborti volontari. Tu hai osato toccare la pupilla dei miei occhi: i bambini, la perla della innocenza, tu sarai destinato al fuoco eterno, che tu falsamente dici non esistere, tu ed il tuo sodale Arturino. Io darò il coraggio ai miei servi fedeli che hanno promesso di destituirti, ma non hanno trovato la coerenza di farlo: Bürke, Brandmüller, ed ho premiato già Caffarra e Meisner, in aggiunta al mio servo fedele, umile e dotto, Antonio Livi, ecc., da tutti i miei fedeli compianto, da Marcel Lefebvre. A tutti loro darò il coraggio che finora non hanno avuto, malgrado promesso, per evitare loro la dannazione eterna per omissione di salvezza delle anime minata da un falso pastore scomunicato. Le tue scomuniche annullate e convertite in medaglie al valore per don Minutella, le tue vendette (Schneider, Lenga) benedette e cancellate. Ma tu e i tuoi timidi, vigliacchi seguaci (cardinali, vescovi, popolo ingenuo) saranno colpiti dalla mia folgore che si abbatterà contro di te e contro di loro. Tu, servo inutile ed infedelem sarai schiacciato dal piede della Mia Madre Santissima, alla quale hai negato il dogma dell’Immacolata Concezione e di Corredentrice, irridendoLa, per compiacere ai tuoi amici luterani, pluriscomunicati nel loro fondatore, con l’aiuto di Ignazio e dei suoi inviati al Concio di Trento: Laynez, Jay, Salmerón). Nessuno, pena la scomunica, dovrà obbedirti: personale vario, addetti agli Uffici, ministri di culto, vescovi e cardinali e la stessa Guarda Palatina e Guardia Svizzera. Meglio per te rinchiuderti nella cella mortuaria di Marco Aurelio, dove fu rinchiuso Lorenzo Ricci s.j. ed i suoi compagni s.j., lì morto prima della liberazione ordinata da Pio VI, a monito eterno della mia ira contro chi inganna il mio santo popolo, inducendolo all’eterna perdizione. Spargerò piombo fuso sulla spianata della piazza di S.Pietro, affinché nessuno possa più ascoltarti, farò saltare tutti i “ponti dei miei agnelli affinché possano fuggire da te, falso vicario, che hai già un posto prenotato all’inferno, accanto al tuo amico Lutero e Giuda. Il sangue dei miei santi martiri cinesi gridano a Me vendetta contro i tuoi accordi “segreti e vergognosi” firmati con i Miei nemici. Io ti chiederò conto del loro sangue! E di quelli dei desaparecidos, figli di madri che ancora li attendono rinascere dalle fauci dei pescicani che li hanno inghiottiti con la tua collaborazione. Invierò lo stesso Peter Kolvenbach ad eseguire i miei ordini, lui, profeta inascoltato ma vero. Ti darò in mano a queste eroiche madri e ti farò giudicare da loro, prima della mia condanna eterna. Hai osato ergerti a correttore di Mio Figlio, dei Miei Comandamenti, hai raccontato, insieme al tuo Arturino, che la Parola ispirata dello Spirito Santo attraverso i Vangeli non è certa e attendibile, perché all’epoca non esisteva il ... registratore! Ridicolizzando l’intera figura di un vicario di Mio Figlio, ma condannando alla gehenna te e chi segue te, in buona fede, per ignoranza o per paura di perdere i propri privilegi, per donabbondismo! Tu e tutti coloro che ti seguono, ignoranti o pico-della-mirandola, sparirete per sempre dalla Mia vista, senza essere “annientati” ma nel fuoco eterno che fine non avrà mai! Lì potrai festeggiare i tuoi compleanni ballando il Tango, la Milonga, la Zamba, la Chacarera, , l’Escondido, y aun también el Gato, la Cumparsita, ecc. con 3000 ballerini... licenziosi in Via della ... Conciliazione a “sì-no-ni-fate-quello-che-volete”, “sesso, dono di Dio, non un tabù” (recuerdas? que bontadoso, que misericordioso que eres, mas che Yo ... tu donaste el derecho a la salvación eterna, olvidandote che Yo soy misericordioso, verdad, pero también, un JUSTO JUEZ, y doy la recompensa eterna a los que observan mi ley, el castigo eterno a los que no la observan! A te e ai tuoi amici creduloni, interessati, paurosi della perdita dei privilegi da te ricevuti ... Vi attendo tutti al caldo sexual-infernal di Lucifero and Co., incluso en el periodo invernal! IO SONO IL SIGNORE DIO CHE HA CREATO L’UOMO A MIA IMMAGINE E SOMIGLIANZA, IO LO RIEDUCHERO’ ANCHE SE RIMASTO UN PICCOLO GREGGE DOPO IL PASSAGGIO DI ATTILA-BERGOGLIO. IO GLI DONERO’ SANTI PASTORI E SANTI VICARI DELLA MIA VERA ED UNICA CHIESA “ET PORTAE INFERI NON PRAEVALEBUNT CONTRA EAM”. Hai ricevuto di confermare nella fede il mio popolo santo, hai ricevuto l’ordine di evangelizzare, battezzare nel Mio Nome e tu... hai bestemmiato che “il proselitismo=evangelizzazione è una grande tonteria/sciocchezza”, quindi Mio Figlio è stato un “grande tonto/sciocco... sporco, non osservava la legge...”. Il tuo ricordo abraso sarà per sempre dalla faccia della terra. PER SEMPRE. (Ap 3BIS: 14-22). Que estàs condenado al fuego eterno, Bergoglio. ANATHEMA IN AETERNUM. (CJC, 212§3).