Join Gloria’s Christmas Campaign. Donate now!
Clicks4

Gesù ricordati di me…

P.Elia
Gesù ricordati di me… Domenica 24 Novembre 2019 Solennità di Cristo Re Cari fratelli e sorelle, il brano del vangelo di Luca che ascolteremo Domenica 24 Novembre, Solennità di Cristo Re, ci illumina …More
Gesù ricordati di me… Domenica 24 Novembre 2019 Solennità di Cristo Re Cari fratelli e sorelle, il brano del vangelo di Luca che ascolteremo Domenica 24 Novembre, Solennità di Cristo Re, ci illumina su due aspetti della sua regalità: Il suo “stile” di regnare e la “modalità” con cui esercita il suo giusto, anche se insondabile giudizio. Innanzitutto, riguardo allo “stile”, Gesù, il Figlio nei Dio, è incoronato di spine e il suo trono è una Croce! È un Re Crocifisso che in tutta la sua vita, ma specialmente sulla Croce, manifesta la bellezza e la purezza inaudita dell’amore che Dio ha per noi. Un amore divino, che è la forza di trasformazione più grande dell’universo e che provocherà quell’esplosione di vita che è la Risurrezione. Per quanto riguarda “il giudizio”, Luca ci racconta che sul Golgota, insieme con Gesù, erano stati crocifissi altri due condannati dei quali uno lo insulta pretendendo di imporre a Gesù la sua idea di “salvezza”. Sono quelli che vorrebbero un Dio a “modo loro” che non esisterà mai e mai potrà salvarli. L’altro, il buon ladrone”, lo difende e, accogliendo umilmente, nella fede, il mistero dell’annientamento del Messia Crocifisso, lo prega: Signore ricordati di me quando sarai nel tuo regno! Cari fratelli e sorelle, Gesù è venuto per salvare tutti, ma, purtroppo, non tutti accettano di vivere e essere salvati alla “maniera” di Dio, secondo il suo stile !