Clicks15
notiziario
Una vocazione - Nonostante Traditionis Custodes Testimonianza contro le rigide restrizioni di Francesco. Padre Laurent Demets, ordinato sacerdote per la Fraternità di San Pietro nel 2000, ha offerto …More
Una vocazione - Nonostante Traditionis Custodes

Testimonianza contro le rigide restrizioni di Francesco.


Padre Laurent Demets, ordinato sacerdote per la Fraternità di San Pietro nel 2000, ha offerto la sua testimonianza dopo che Francesco ha usato la Traditionis Custodes per introdurre rigide restrizioni contro la Messa romana. Demets ha lavorato in Francia, negli Stati Uniti e in Canada, e ora si trova a Saigon, in Vietnam.

Un grande divario. Demets è cresciuto in Francia, in una famiglia cattolica non praticante. Da bambino, negli anni '70, gli piaceva leggere una Bibbia per bambini e andare in chiesa, a volte, accompagnando sua nonna al Novus Ordo. Il suo interesse per la spiritualità continuò durante l'adolescenza, ma non era soddisfatto del Nuovo Rito senza sapere perché. A 18 anni, divorò un libro sulla vita di Charles de Foucauld scoprendo la sua sete di Dio. Ma notò il divario tra ciò che aveva letto e la liturgia parrocchiale che frequentava di tanto in tanto.

Una doccia spirituale. Nell'anno del suo baccalaureato, seppe della scomunica dell'arcivescovo Marcel Lefebvre il cui nome gli era nuovo. Scoprì la messa in latino, ma pensò che fosse qualcosa che apparteneva solo al passato. Durante il suo periodo all'Università, visita un nuovo monastero di rito antico: Sainte Madeleine du Barroux. Questa fu come una rivelazione che lui chiama una doccia spirituale! Poteva finalmente collegare la liturgia che sperimentava lì, con le sue letture. Demets è diventato un cattolico praticante.

Triste scoperta. Poi Demets si stupì di scoprire che alcuni sacerdoti chiudevano la porta a chi frequentava il Vecchio Rito mentre i loro discorsi erano sempre sull'accoglienza, sulla tolleranza. Il suo cappellano conformista dei boy scout gli disse che dopo il Concilio la messa in latino era finita. Demets gli chiese i documenti del Concilio per poterli leggere. Alcuni giorni dopo il sacerdote gli disse che non riusciva a trovarli. Così, tutti parlavano del Concilio, ma nessuno leggeva i testi.

Un tesoro nascosto. Attraverso il Vecchio Rito, Demets ha scoperto un immenso tesoro spirituale, e allo stesso tempo ha provato frustrazione: Perché questo tesoro è nascosto e persino proibito? - si chiede. Quando non poteva assistere alla messa, andava al Novus Ordo dove sentiva un vuoto spirituale, poiché il lato umano aveva soppiantato il soprannaturale. Così, Demets afferma che molte persone si sentono attratte da Dio attraverso il rito romano. Non hanno alcuna intenzione di opporsi al Concilio, che comunque pochi conoscono. Cito: "Vogliono solo vivere pienamente la loro fede".

Pinterest
Change post
R