Gloria.tv And Coronavirus: Huge Amount Of Traffic, Standstill in Donations
Clicks2.3K
it.news
10

Biografo del papa: "Francesco vuole che i vescovi chiedano il permesso per sacerdoti sposati"

Le diocesi dell'Amazzonia possono "chiedere diocesi per diocesi il permesso a Roma" per ordinare uomini sposati al sacerdozio, ha scritto il biografo di Francesco, Austen Ivereigh (CommonwealMagazine.org, 27 febbraio).

Ivereih cita il cardinale Cláudio Hummes, che ha detto ai giornalisti che l'ordinazione di uomini sposati sarebbe stata trattata direttamente dai vescovi "in dialogo" con Francesco.

Il vescovo Neri José di Juína (Brasile) ha detto a Ivereih che Francesco ha "rigettato la palla nel nostro campo", aggiungendo che adesso è ora di avere "coraggio".

Ivereih è convinto che l'abolizione del celibato "sarà il risultato di un processo sinodale regionale".

Ivereih ha scoperto da una fonta anonima in Vaticano che Francesco "sta chiedendo ai vescovi di fare proposte concrete".

Secondo Ivereih, Francesco era preoccupato della polarizzazione della questione e "profondamente turbato" dalla "politica" fatta dai cardinali Ouellet e Sarah, che difendono il celibato.

Foto: © Mazur, CC BY-NC-SA, #newsFqqqphdybw

Personalmente, non penso che sia così (e prego che non lo sia in avvenire) perché l’immagine di una Guida del gregge che non lo difende anche con rischio della vita ma che aspetta che i collaboratori e il gregge prendano la strada che lui vorrebbe non è l’immagine del Buon Pastore ma del mercenario.
fedext
Chissà se i conservatori se ne accorgono o se sono ancora ubriachi per la "grande vittoria" del duetto Ratzinger-Sarah!
Non penso che il grido di dolore contenuto nel loro libro possa essere una grande vittoria, e nessuno che stia capendo un minimo cosa succede da 7 anni a questa parte poteva benché meno pensare ad una "resa" del signor biancovestito, che da buon non-pastore ha semplicemente scaricato sui suoi sottoposti il peso delle gravi decisioni, in perfetto stile AL. Tutto è già contenuto e deciso nel "…More
Non penso che il grido di dolore contenuto nel loro libro possa essere una grande vittoria, e nessuno che stia capendo un minimo cosa succede da 7 anni a questa parte poteva benché meno pensare ad una "resa" del signor biancovestito, che da buon non-pastore ha semplicemente scaricato sui suoi sottoposti il peso delle gravi decisioni, in perfetto stile AL. Tutto è già contenuto e deciso nel "nocumento" finale del "sinoddio".
fedext
La grande vittoria non è riferito al contenuto, bensì ai pretesi effetti che il libro -secondo l'onda conservatrice- avrebbe avuto sulle decisioni del marxista argentino. Che invece ha fatto quello che fa da sempre: confondere per far passare la Rivoluzione su tutto il fronte.
Ci si preoccupa di portare l'Eucarestia in remoti villaggi dell'Amazzonia e senza alcuna remora la si toglie a tutto il Nord Italia. Razza di ipocriti!
La vogliono portare dove è più probabile la dissacrazione...
il vandea
Fosse solo schifo.... Questo e' il vicario di satana. Ora e' manifesto.
Purtroppo sembra che sia proprio così. Tuttavia preghiamo il Signore che ci faccia vincere la ripugnanza affinché possiamo pregare per lui
Se, e solo se, quanto qui riportato corrisponde a verità, allora perdonate l'espressione che mi sale più dallo stomaco che dal cuore: che schifo
Concordo. E aggiungo che tutto il suo operato in questi 7 anni fa profondamente schifo.