Clicks22

(Più chiaro che più chiaro di così non si può) La pm che ha “torchiato” Conte dovrà lasciare l’ufficio di Bergamo: sarà sostituita dal fedelissimo di Palamara

gioiafelice
Di Michele Di Lollo – Ci sono due inchieste che si incrociano. Quella delle chat di Luca Palamara e quella del caso delle “zone rosse” nella provincia di Bergamo. Maria Cristina Rota, il pm che …More
Di Michele Di Lollo – Ci sono due inchieste che si incrociano. Quella delle chat di Luca Palamara e quella del caso delle “zone rosse” nella provincia di Bergamo. Maria Cristina Rota, il pm che ha sentito il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, lo scorso venerdì, a breve lascerà il suo ufficio al nuovo procuratore Angelo Antonio Chiappani, nominato all’unanimità dal Csm procuratore di Bergamo circa un mese fa. Un magistrato che il 29 maggio 2019, quando esplose il caso Palamara, manifestò a quest’ultimo la propria solidarietà.

www.rassegneitalia.info/la-pm-che-ha-to…