Fatima.
60

Dormizione di Maria: fu la pausa tra la vita terrena e quella del Cielo …

Valtorta - quaderni - 8 luglio 1944

Dice Maria:

«Non temere. Dio sovviene divinamente.

Dei tanti che mi avevano amata, uno solo era con me alla mia morte.

Ma quella pausa fra la vita della terra e quella del Cielo, che fu la mia Dormizione, non fu solitaria.

Gli angeli vegliarono il mio sonno come tante madri vegliano una cuna. E quando nacqui al Cielo, come madre mi presero per portare la mia debolezza sino all’aura che abolì l’umanità nelle sue leggi di peso e mi fece simile nel corpo al mio amato Figlio glorioso.

Li hai giustamente chiamati. Sono gli “amici” delle anime fedeli. E, fatti di natura angelica, sono capaci di capire ciò che gli amici della terra malamente e non sempre intuiscono.