Gloria.tv And Coronavirus: Huge Amount Of Traffic, Standstill in Donations
Clicks2.7K
it.news
2

Cardinale esprime critica attenta: adesso gli danno la caccia

L'ex giornalista dell'oligarchia mediatica Kurt Gerhardt ha avviato una petizone online contro il cardinale di Colonia (Germania), Rainer Maria Woelki.

Il motivo: Woelki ha osato criticare il Sinodo tedesco.

Con le parole “sono un democratico convinto” (Rundschau-Online.de, 14 febbraio), Gerhardt vuole proibire a Woelki di esprimere i suoi punti di vista.

Gerhardt è convinto che protestantizzare la Chiesa secondo le proposte avanzate al Sinodo tedesco fermerà le persone che lasciano la Chiesa.

Non spiega però perché le stesse misure non hanno avuto effetti positivi sui Protestanti, che le hanno introdotte tanto tempo fa.

Gerhardt sa di non essere un "combattente solitario". Ha il sostegno dell'oligrachia mediatica che ora pubblicizza acriticamente la sua iniziativa, che punta a sopprimere la "discussione" che il Sinodo presenta come il suo presunto fine.

Foto: Rainer Maria Woelki, © Erzbistum Köln, Pia Modanese , CC BY-SA, #newsSwkvacybtg

E adesso chiunque è libero di criticare e di frapporsi ai "processi" con le sue idee retrograde da bigotti, ma stiamo scherzando??
In riga ed in silenzio, RAUS! Guai a chi fidata e rovina la festa...in maschera.
Il sinodo-reich va avanti, piaccia o no. Anzi se non piace ancora meglio!
Caccia grossa.. Ma veramente questo è regime maoista...
Vietato opporsi ai carri armati rossi... Cosí vietato criticare! Scatenano contro i carri armati mediatici .... 🙏 🙏