I comunisti lo sanno: Cristo ha lapidato l'adultera

Un libro di testo cinese sull'etica professionale e sulle leggi per le scuole vocazionali afferma che Cristo ha lapidato a morte l'adultera, in Giovanni 8, perché voleva rispettare la legge, come …
N.S.dellaGuardia
Finché al comunismo è concesso di dettare legge su tutto... Preghiamo che almeno l ultimo baluardo di resistenza politica, gli Usa, non si spenga con la vittoria dei DEM(enti)...
Renzo Lay
Renzo Lay
e che c'è di strano? Bergoglio and Co. sono creativi, non stanno a seguire i testi evangelici come facciamo noi. Essi, intelligenti e gesuiti, hanno il dono del discernimento e ci chiariscono il significato profondo e vero delle parole di Cristo Gesù, e dove ci sono i suoi "silenzi", essi, illuminati, li interpretano, li traducono in parole chiare e "modern-iste" (sic). Se il Presule …More
Renzo Lay
e che c'è di strano? Bergoglio and Co. sono creativi, non stanno a seguire i testi evangelici come facciamo noi. Essi, intelligenti e gesuiti, hanno il dono del discernimento e ci chiariscono il significato profondo e vero delle parole di Cristo Gesù, e dove ci sono i suoi "silenzi", essi, illuminati, li interpretano, li traducono in parole chiare e "modern-iste" (sic). Se il Presule Generale dei Gesuiti, Arturo Sosa Abascal, asserisce che i Vangeli non sono attendibili perché a quel tempo non esistevano registratori, c'è da credergli. Infatti è vero che non esistevano i registratori! Chi lo può negare? Il grande teologo Arturo ci istruisce dall'alto della sua cattedra all'ombra del Vaticano, sicuro di essere protetto e convalidato. Se Bergoglio, suo sommo superiore e confratello, lo lascia parlare ed insinuare simili massi di eresie, dal momento che i Vangeli sono ispirati dallo Spirito Santo, i fedeli sono "tenuti a dare il proprio assenso", scendendo dall'alto della cattedra suprema. Una piccola domanda: ma i Santi Vangeli non sono ispirati? dice, infatti, Cristo Gesù :
John 14:24-26 24 qui non diligit me sermones meos non servat et sermonem quem audistis non est meus sed eius qui misit me Patris 25 haec locutus sum vobis apud vos manens 26 paracletus autem Spiritus Sanctus quem mittet Pater in nomine meo ille vos docebit omnia et suggeret vobis omnia quaecumque dixero vobis… E i due d'accordo, uno parla e l'altro assente tacendo. Un accordo perfetto in divulgare eresie striscianti, continue, in crescendo. Ed una battuta oggi, un silenzio domani, una eresia dopodomani, una apostasia il giorno successivo, una idolatria a coronamento del tutto, una Fratellanza umana successiva condita da un "Fratelli tutti", rischiamo di trovarci, se non siamo vigili, extra Ecclesia nulla salus, si scriveva e tramandava da 2000 anni. Ignari noi che non apprezziamo i modernisti gesuiti mai estinti, anzi oggi sul trono più alto, che ci insegnano loro come leggere i Santi Vangeli, come integrarli nei loro giusti e santi silenzi, come "discernere" i Comandamenti ed aggirarli se il nostro discernimento ci fa concludere che se noi li osservassimo "potremmo commettere peccato" ! Beati noi che insensibilmente, ma sicuramente, siamo avviati ad abbracciare l'eresiarca degli eresiarchi Lutero! Egli infatti, contro lo stesso s.Ignazio che inviò al Concilio di Trento i suoi tre più esperti teologi (Jay, Salmeron, Lainez, seguiti poi da Canisio) collaborò ad anatematizzare Lutero. Oggi un suo lontano figlio ci insegna che "Lutero aveva ragione, la Chiesa Santa di Cristo, riunita nel Concilio "dogmatico" di Trento, aveva torto, ha sbagliato! Ignazio dove sei?
“Lutero è stata una medicina per la Chiesa” ci è stato corretto, a noi, ingenui, che per anni abbiamo creduto che era stato una "cicuta" per la nostra Santa Madre Chiesa. Noi sempre ingenui ed ignoranti.
Ed è così che i fedeli, Vescovi e Cardinali avallanti con il loro silenzio ermetico, sono portati giorno dopo giorno a morire… luterani. I pochi tradizionalisti isolati, tacciati da cattivi, adoratori del dio narciso, autoreferenziali, battitori da Inquisizione, cani rabbiosi della Sinagoga, cavillatori moralistici, cortigiani lebbrosi, contemplativi distanti, cristiani da pasticceria, cristiani pagani, fomentatori di coprofagia, ideologi dell'astratto, neo pelagiani, piccoli mostri, prometeici, rigidi senza cuore, specialisti del Logos, sterili nel loro formalismo, turisti esistenziali, vecchie comari, ecc. ecc. in un florilegio schizofrenico, da fuochi d'artificio che non riesce a nascondere la pazzia della fonte. Potrei continuare con altre tre liste scoppiettanti di insulti a noi riservati con dovizia. E' vero che ci sono florilegi altrettanto interessanti che dipingono il falso vicario, in risposta alle 15 malattie della curia e dei curiali (martalismo, impietrimento mentale e spirituale, alzheimer spirituale, facce funeree, ecc.), alle quali i curiali rispondevano con le 15 malattie del nostro abusivo vicario, rivelando che "se la Curia ha 15 malattie, anche lui non sta tanto bene"! seguito dall'elenco di scontate 10 malattie: tra cui) atteggiamento emotivo anti-intellettuale, autoritarismo, nessuna "umiltà" davanti all'eredità dei suoi predecessori, pastoralismo, ecc. Ma, si sa, i sudditi hanno sempre torto, soprattutto se citano il Santo Vangelo ed hanno due occhi in fronte e due orecchie a lato. Cristiani di vecchia generazione, dissolvetevi, è venuta la luce bergogliana che corregge ed illumina tutti, persino il nostro Santo Cristo Gesù: ha fallito, era sporco, era sciocco…, e Maria, la nostra SS.ma Madre Immacolata? non era immacolata, ma solo "discepola", "infatti Bergoglio dixit ed anatemizzo: "Nessuno nasce santo! Santi ci si diventa! e Maria era solo "discepola"!? ma non era un dogma quello dell'Immacolata Concezione di Maria SS.ma nostra Madre Immacolata? Non è stata definita vergine prima, durante e dopo? Cristiani senza discernimento! non avevamo capito nulla! .. ed i pastori (vescovi e cardinali) al 99,99% tacciono di fronte a simili eresie, apostasie di uno scomunicato latae sententiae. Mistero bergogliano! Usque tandem Bergoglio abutere patientia nostra et, maxime, patientia Dei? Esto paratus, Bergoglio - Mt 24,44 - quia qua hora non putas Filius hominis veniet, per tutti certo, ma anche per te. Ed il Giusto Giudice di ricorderà anche tutti i tuoi equivoci, detti e non detti, parole e pensieri che hanno ingannato milioni di fedeli di Cristo Gesù, ed i martiri cinesi, da te svenduti al Governo di Xi Jinping. Memento, Bergoglio!
Christoforus78
Del resto Bergoglio ha consegnato la Chiesa cinese nelle mani dei comunisti