04:30
Irapuato
1349
Il santo di oggi 17 gennaio: Santa Mildgita. icustodidimaria Santa Mildgita (Mildgyth o Mildgyð) è stata una principessa e una badessa vissuta nel VII secolo. Mildgita era la figlia più giovane di …More
Il santo di oggi 17 gennaio: Santa Mildgita. icustodidimaria
Santa Mildgita (Mildgyth o Mildgyð) è stata una principessa e una badessa vissuta nel VII secolo.
Mildgita era la figlia più giovane di Merewalh, il re del Magonsete, che governava un sub-regno del regno anglosassone di Mercia e di Santa Ermenburga (chiamata anche Domne Eafe).
Santa Mildgita e le sue sorelle Santa Mildburga e Santa Milfred, che appartenevano alla dinastia del re San Etelberto del Kent vengono citate nella raccolta medievale di testi, denominata “Kentish Royal Legend” e conosciuti come “Leggenda reale del Kent”.
Nel testo le tre sorelle sono state associate alle tre virtù teologali: Mildgita alla speranza, Mildburga alla fede e Mildred alla carità.
Sappiamo che Mildgita, poco più che adolescente divenne monaca benedettina e poi badessa in un convento del Regno di Northumbria, nell’Inghilterra settentrionale, dove morì in giovanissima età.
E, proprio per la sua morte precoce, avvenuta nel 676, sappiamo molto poco sulla sua vita in monastero.
La tradizione ha tramandato che Mildgita era una monaca i cui "miracolosi poteri si manifestavano spesso presso la sua tomba", nel Regno di Northumbria.
La festa per santa Mildgita è stata fissata nel giorno 17 gennaio.

Autore: Mauro Bonato
Don Andrea Mancinella
Un tempo, e specialmente nel vituperato (dai gonzi) cosiddetto 'buio medioevo', c'era invece tanta di quella luce, Luce divina, che anche molti Re , Regine e Principesse, come Santa Mildgita appunto, si santificavano, ed irradiavano anche con le loro opere la Luce del Vangelo e della Chiesa Cattolica.
Oggi invece, terminato finalmente quel 'buio' possiamo godere della luce - quella iniziatica …More
Un tempo, e specialmente nel vituperato (dai gonzi) cosiddetto 'buio medioevo', c'era invece tanta di quella luce, Luce divina, che anche molti Re , Regine e Principesse, come Santa Mildgita appunto, si santificavano, ed irradiavano anche con le loro opere la Luce del Vangelo e della Chiesa Cattolica.
Oggi invece, terminato finalmente quel 'buio' possiamo godere della luce - quella iniziatica della Massoneria - elargitaci in abbondanza dal nostro draghi (minuscolo), ad esempio, o da speranza (pure lui sempre più minuscolo), secondo 'fulgido' esempio - con tanto di strangolamento progressivo, tipo 'garrota', di noi no vax, renitenti alle splendide e progressive direttive del governo (ultraminuscolo anch'esso) italiota.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, salvateci da questi servi dei Massoni!
Eremita della Diocesi di Albano