Clicks140
notiziario
1
"40 giorni per la vita" arriva per la prima volta in Austria "Gioventù per la Vita" porta per la prima volta in Austria l'iniziativa di preghiera "40 giorni per la vita". Fino al 31 ottobre, i giovan…More
"40 giorni per la vita" arriva per la prima volta in Austria

"Gioventù per la Vita
" porta per la prima volta in Austria l'iniziativa di preghiera "40 giorni per la vita". Fino al 31 ottobre, i giovani resteranno in piedi giorno e notte, con qualsiasi tempo, davanti alla clinica per gli aborti di Vienna nel Fleischmarkt. L'iniziativa è sostenuta da laici, sacerdoti, famiglie e organizzazioni. Questi includono HLI Austria o la Comunità Universitaria Cattolica di Vienna. Anche l'agenzia liberale dei vescovi kathpress.at ha aderito. Coloro che vogliono unirsi alla preghiera possono seguire alcune delle 960 ore sul sito web di Gioventù per la Vita jugendfuerdasleben.at . Per i giovani, lo sforzo sarebbe valso la pena se anche solo una madre avesse detto "sì" alla vita di suo figlio grazie ad esso.

Questo demone può essere scacciato solo con il digiuno e la preghiera

"40 giorni per vivere" si ispira a Cristo, che digiunò nel deserto e disse che alcuni demoni possono essere cacciati solo con la preghiera e il digiuno. L'iniziativa è iniziata in Texas. 4 pro-life hanno pregato fuori da una clinica abortiva Planned Parenthood. La sua direttrice, Abby Johnson, si è convertita durante uno di questi eventi di preghiera ed è diventata lei stessa una pro-liferatrice. La clinica era chiusa. La biografia di Johnson è stata resa famosa dal film Unplanned. Secondo 40 Days for Life, l'iniziativa ha salvato quasi 20.000 bambini dal 2007. 112 cliniche abortive hanno chiuso e più di 220 impiegati hanno lasciato l'industria dell'aborto.

Molti paesi pregano allo stesso tempo

L'iniziativa di preghiera è attualmente in corso simultaneamente in diversi paesi, oltre che in Austria anche negli Stati Uniti, Messico, Colombia, Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Spagna e Slovacchia. In Guatemala, dove non ci sono cliniche per l'aborto, i pro-life stanno pregando per 40 giorni davanti al Congresso affinché il paese continui ad essere risparmiato da questo male.

Parola chiave "vento" - ci vuole il superamento

Gabriela Huber, l'organizzatrice dei 40 giorni per la vita a Vienna, ha spiegato in un comunicato stampa che ogni cristiano può partecipare per una o due ore. Citazione: "Può costare troppo, ma scendiamo in strada con Dio al nostro fianco e vogliamo trasmettere il suo amore e la sua forza a queste persone che ne hanno tanto bisogno attraverso la preghiera". Coloro che non possono unirsi a Vienna sono invitati a sostenere l'iniziativa da casa attraverso il digiuno e la preghiera
Francesco I
Bergoglio invece gratifica la presidentessa della più grande organizzazione fautrice del controllo delle nascite attraverso gli aborti con la massima onorificenza vaticana!
Stilum curiae: "PLOUMEN, LEADER ABORTISTA OLANDESE, PREMIATA CON LA ME…