Don Andrea Mancinella
A Qumran degli Esseni la quasi totalità degli scritti era in lingua ebraica, mi pare, a parte alcuni frammenti di papiro, tra i quali il famosissimo 7Q5, che è il testo più antico dei Vangeli (quello di San Marco, al capitolo 6 mi pare) che possediamo , e che erano in greco.
Nella 'grotta degli orrori' invece, a quanto pare, se ho capito bene, i testi sono per lo più in lingua greca, e sono …More
A Qumran degli Esseni la quasi totalità degli scritti era in lingua ebraica, mi pare, a parte alcuni frammenti di papiro, tra i quali il famosissimo 7Q5, che è il testo più antico dei Vangeli (quello di San Marco, al capitolo 6 mi pare) che possediamo , e che erano in greco.
Nella 'grotta degli orrori' invece, a quanto pare, se ho capito bene, i testi sono per lo più in lingua greca, e sono testi dell'Antico Testamento.
Tutto ciò mi sembra - anche se posso sbagliarmi, e nel caso vorrei essere corretto - che smentisca la visione 'nazionalista' ebraica che considerava solo la lingua ebraica come 'sacra' e degna di essere usata nella liturgia.
Qui i Dodici Profeti sono scritti in greco, e a meno di pensare che i proprietari fossero Cristiani - cosa che mi pare smentita da tutto ciò che è detto nel presente articolo - dimostra che anche gli Ebrei in Terra Santa al tempo della rivolta antiromana usavano leggere la Sacra Scrittura in greco (e non solo gli ebrei egiziani, per i quali fu scritta appositamente la famosa 'versione dei Settanta', una traduzione in greco dell'intero Antico Testamento, perchè essi non comprendevano più l'ebraico).
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, convertite gli Ebrei alla vera Fede Cattolica!
Eremita della Diocesi di Albano
Kiakiar
Ammiro il Rispetto per la sacralita del nome di Dio degli ebrei,come il rispetto per le Sacre Scritture . Nel libro di Esdra si legge che il popolo si prostrava a terra quando si apriva il libro della legge e se non erro quando i rotoli venivano letti in sinagoga non si potevano toccare quei testi " che sporcavano le mani" ossia quelli sacri , divinamente ispirati e canonici per i giudei. E noi …More
Ammiro il Rispetto per la sacralita del nome di Dio degli ebrei,come il rispetto per le Sacre Scritture . Nel libro di Esdra si legge che il popolo si prostrava a terra quando si apriva il libro della legge e se non erro quando i rotoli venivano letti in sinagoga non si potevano toccare quei testi " che sporcavano le mani" ossia quelli sacri , divinamente ispirati e canonici per i giudei. E noi cristiani cattolici che facciamo? In molti andiamo dritti e pettoruti a ricevere Dio in corpo, sangue anima e divinita nelle mani...Come siamo caduti in basso!