Fatima.
51.4K
ricgiu
✍️ Certamente questi pastori catacombalisti non hanno nulla da vedere con il Pastore del salmo 23: loro sì che hanno l'odore delle pecore, non il profumo di Cristo!
Augustinus74
Proprio i pastori che evoca il prof. De Mattei sono strateghi del silenzio, poiché denunciano una vaga deriva, una vaga apostasia, una vaga crisi senza indicare, con nome e cognome, gli autori, o forse l'autore principale, di questa deriva. E' paradossale attribuire a questi pastori ed a questi autori la patente di "militante" cattolico, visto che, al di là del rimanere in atteggiamento orante …More
Proprio i pastori che evoca il prof. De Mattei sono strateghi del silenzio, poiché denunciano una vaga deriva, una vaga apostasia, una vaga crisi senza indicare, con nome e cognome, gli autori, o forse l'autore principale, di questa deriva. E' paradossale attribuire a questi pastori ed a questi autori la patente di "militante" cattolico, visto che, al di là del rimanere in atteggiamento orante non hanno inteso far nulla. Hanno forse "corretto" l'Amoris laetitia, come era stato preannunciato dopo i Dubia? A me pare proprio di no.
E vogliamo parlare anche del card. Sarah? Anche qui, a voler essere benevoli, vi sono vaghe denunce verso non meglio precisati personaggi, ma nulla più. Sempre nel vago.
Alcuni autori, al massimo, ammettono che la confusione, l'eresia, ecc., siano attribuibili al "cerchio magico" che circonda Bergoglio, ma non a Bergoglio stesso, quasi che costui ne sia del tutto estraneo e sia un povero soggetto manipolato e manipolabile. E no, questo significa sottovalutare il proprio avversario e chi si ha di fronte.
Alcuni di questi prelati invitano ad attendere - l'ho sentito con le mie orecchie - il kairos, quasi sedendosi sulla riva del fiume, guardando passare la corrente. E questi son quelli che vengono definiti - forse a torto - come prelati cattolici.
Sta di fatto che tutti questi sarebbero strateghi del silenzio, perché appunto denunciano una crisi, ma non indicano chi e come ne siano gli autori e, soprattutto, non denunciandone l'origine, non ne individuano la terapia.
Diodoro
Nessuno -con l'eccezione di qualche isolato Sacerdote e commentatore, fra i quali spiccava l'illustre professore colombiano José Galat, oggi defunto- ha detto che la persona che attualmente è insediata in Vaticano è stata eletta in modo illecito, a norma della Costituzione Universi Dominici Gregis del 1996 : " 81. I Cardinali elettori si astengano, inoltre, da ogni forma di patteggiamenti, …More
Nessuno -con l'eccezione di qualche isolato Sacerdote e commentatore, fra i quali spiccava l'illustre professore colombiano José Galat, oggi defunto- ha detto che la persona che attualmente è insediata in Vaticano è stata eletta in modo illecito, a norma della Costituzione Universi Dominici Gregis del 1996 : " 81. I Cardinali elettori si astengano, inoltre, da ogni forma di patteggiamenti, accordi, promesse od altri impegni di qualsiasi genere, che li possano costringere a dare o a negare il voto ad uno o ad alcuni. Se ciò in realtà fosse fatto, sia pure sotto giuramento, decreto che tale impegno sia nullo e invalido e che nessuno sia tenuto ad osservarlo; e fin d'ora commino la scomunica latae sententiae ai trasgressori di tale divieto."
Il medesimo professor de Mattei, purtroppo, ha più volte sostenuto che tale persona sia "Papa", e che vada "ripresa". Il discorso sulla "militanza pubblica" della Chiesa è perfetto per ciò che attiene alla presenza della Chiesa nel "mondo", mentre a mio giudizio è assurdo se vogliamo applicarlo a una lotta interna alla Chiesa, in particolare a una lotta contro (una persona che lui considera) il Papa.
In altri termini: se io fossi un Prelato, e ritenessi che oggi esiste il Papa legittimamente intronizzato, non potrei fare altro che emettere qualche "segnale di sofferenza"
maria immacolta
Don MInutella lo dice a chiare lettere!
hansvonmutina
sono 60 anni che i catacombalisti hanno sostenuto la Nuova chiesa che non è più quella di Cristo. E tutte le vittorie dei "massoni" hanno addomesticato i successori degli Apostoli che recitano il copione scritto dal demonio