Clicks5.5K

Preghiera insegnata da San Michele Arcangelo al veggente Edson Glauber (14 settembre 2020)

PREGHIERA INSEGNATA DA SAN MICHELE ARCANGELO (14 settembre 2020)

Pace al tuo cuore, figlio del Signore!

Prega questa orazione che ora ti insegno, per ordine del Signore e di sua Madre Immacolata:


Signore, allontana, nella tua Divina Volontà, le false amicizie, che piene di gelosia e di invidia usano le loro lingue crudeli per propagare il male, spargendo il veleno di satana contro di noi e contro le nostre famiglie.

Liberaci dalle sue insidie, dai suoi inganni e siano messi a tacere tutti i nostri calunniatori, poiché tu sei il Dio della nostra salvezza e noi ci prostriamo davanti alla tua Santa e Divina Presenza, ti riconosciamo e ti proclamiamo come unico Signore della nostra vita.

Il tuo Sacro Cuore sia il nostro asilo sicuro e la tua Santa Croce Gloriosa e potente sia sempre tra noi e queste persone che vogliono la nostra rovina e la nostra caduta; sia Essa nostro scudo di difesa che distrugge ogni azione satanica, ogni calunnia e ogni parola malvagia venute da loro.

Le tue Sante Piaghe, Piaghe gloriose ci donino la liberazione e la vittoria su ogni male. Amen!


* * *

Poi leggi il Salmo 140

Liberami, Signore, dall'uomo malvagio,
proteggimi dall'uomo violento,
da quelli che tramano cose malvagie nel cuore
e ogni giorno scatenano guerre.

Aguzzano la lingua come serpenti,
veleno di vipera è sotto le loro labbra.

Proteggimi, Signore, dalle mani dei malvagi,
salvami dall'uomo violento:
essi tramano per farmi cadere.

I superbi hanno nascosto lacci e funi,
hanno teso una rete sul mio sentiero
e contro di me hanno preparato agguati.

Io dico al Signore: tu sei il mio Dio;
ascolta, Signore, la voce della mia supplica.

Signore Dio, forza che mi salva,
proteggi il mio capo nel giorno della lotta.

Non soddisfare, Signore, i desideri dei malvagi,
non favorire le loro trame.

Alzano la testa quelli che mi circondano;
ma la malizia delle loro labbra li sommerga!

Piovano su di loro carboni ardenti;
gettali nella fossa e più non si rialzino.

L'uomo maldicente non duri sulla terra,
il male insegua l'uomo violento fino alla rovina.

So che il Signore difende la causa dei poveri,
il diritto dei bisognosi.

Sì, i giusti loderanno il tuo nome,
gli uomini retti abiteranno alla tua presenza.

Io sono sempre al tuo fianco per proteggerti e per aiutarti nelle maggiori prove della vita. Pace al tuo cuore!

* * *

Per la posizione della Chiesa su queste apparizioni, si veda:

Posizione della chiesa su Itapiranga (seconda parte dell'articolo)


___________________________

APPROFONDIMENTO TEMATICO

La Linea Sacra («Spada») di San Michele che collega 7 santuari


Dall’Irlanda fino ad Israele, ci sono 7 santuari uniti da una misteriosa e suggestiva linea retta. La Linea Sacra di San Michele, che per oltre 2mila km taglia l’Europa, collega i sette monasteri dedicati all’Arcangelo.

La linea è una delle "ley lines", ovvero una delle linee rette che toccano punti importanti del mondo. Questi luoghi infatti già nei secoli passati erano considerati di valore, di alto simbolismo e spiritualità.

La Leggenda della Linea Sacra di San Michele che collega 7 santuari

La Linea Sacra di San Michele è, secondo la leggenda, il colpo di spada che il Santo ha inflitto al Diavolo per rimandarlo all’inferno. In ogni caso è sorprendente come i tre siti più importanti Mont Saint Michel in Francia, la Sacra di San Michele in val di Susa e il santuario di Monte Sant’Angelo nel Gargano siano tutti alla stessa distanza. Forse è il monito del Santo affinché vengano sempre rispettate le leggi di Dio. Inoltre la Linea Sacra è in perfetto allineamento con il tramonto del sole nel giorno del Solstizio di Estate.

La Linea Sacra di San Michele che collega 7 santuari

I sette santuari della Linea di San Michele sono: Skellig Michael (Irlanda), St Michael’s Mount (Gran Bretagna), Mont Saint Michel ( Francia), la Sacra di San Michele (Piemonte), San Michele ( Puglia), il Monastero di San Michele (Grecia) e il Monastero di Monte Carmelo (Israele).

1. Il Monastero di Skelling

Il punto di partenza di questo itinerario è in Irlanda, dove si trova il Monastero di Skelling, luogo poco accessibile, spartano e visitato da pochissimi turisti all’anno. Questo edificio, dal 1996 patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, è stato costruito intorno al 588 ed è uno dei primi esempi della Cristianità in Irlanda: simbolo dell’ascetismo e del rigore dei primi monaci cristiani. Si racconta che in questo isolotto l’Arcangelo sia apparso a San Patrizio per aiutarlo a sconfiggere le forze del male.

2. Il monastero di St. Michael’s Mount

Scendendo in Gran Bretagna, in un’isola tidale a largo della Cornovaglia, si trova il monastero di St. Michael’s Mount. Qui sarebbe apparso l’Arcangelo nel 495, e i monaci benedettini provenienti da Mont Saint Michel hanno voluto costruirci un’altra abbazia dedicata al Santo. Dell’abbazia non rimane altro che il refettorio e la chiesa. Nel XVI secolo è stata costruita sui resti una fortezza.

3. L’abbazia di Mont Saint Michel

Arriviamo in Francia, al Mont Saint Michel. E’ uno dei siti turistici più visitati di tutta la Francia ed è patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1979. Nel 709 l’Arcangelo è apparso al Vescovo Sant’Auberto di Avranches, chiedendogli che venisse costruita una Chiesa nella roccia. I lavori erano cominciati, ma l’Abbazia è stata edificata solo con i monaci benedettini a partire dal 900.

4. La Sacra di San Michele

A distanza di 1000 km, siamo in Italia, in Val di Susa, dove sorge un grande santuario, la Sacra di San Michele. E’ raggiungibile a piedi tramite un percorso che ha un dislivello di 600 mt. La costruzione dell’Abbazia inizia intorno all’anno mille e nel corso dei secoli si sono aggiunte nuove strutture. I monaci benedettini l’hanno sviluppata aggiungendo anche la foresteria in quanto questo luogo era di passaggio per i pellegrini che affrontavano la via Francigena.

5. Il Santuario di San Michele Arcangelo

Eccoci in Puglia, sul Gargano dove sorge il Santuario di San Michele Arcangelo. La posa della prima pietra risale al 490, anno dell’apparizione dell’Arcangelo Michele a San Lorenzo Maiorano. E’ costituito da una parte superiore dove si trova il portale romanico ed il campanile, ed una inferiore dove si trovano la grotta e le cripte, alle quali si accede con la scalinata angioina. Il Santuario è meta di moltissimi pellegrinaggi ed è, dal 2011, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

6. Il monastero di San Michele Arcangelo di Panormitis

Proseguendo arriviamo in Grecia, nel Dodecanneso, all’isola di Simy dove si trova il sesto santuario dedicato al Santo. E’ stato eretto intorno al XII secolo e conserva una delle più grandi effigi dell’Arcangelo alta ben tre metri.

7. Il Santuario Stella Maris

Siamo all’ultimo Santuario della Linea Sacra! Si trova in Israele ed è il Santuario Stella Maris sul Monte Carmelo ad Haifa. Questo luogo è venerato fin dall’antichità e la sua costruzione come santuario cristiano e cattolico risale al XII secolo.

Fonte:

radiomaria.it/…ichele-che-collega-7-santuari/
ferralex
Oggi, 21 settembre, ricorre l'equinozio d'autunno, in cui la durata della luce e delle tenebre si equivalgono: un importante data nel calendario dei satanisti. Preghiamo il Rosario e questa bellissima preghiera anche per questo!
Micheleblu shares this
5.5K
..
Micheleblu
Grazie! Non l'avrei mai trovata per conto mio! Buona Domenica
Dana22
fidelis eternis
Grazie, S. Michele defende nos in proelio...