Clicks3.1K
it.news
10

Ancora: Francesco insinua che Giuda potrebbe essere salvo

"L'amore tenero" di Cristo attende con pazienza e Cristo chiama il suo traditore Giuda un "amico", ha affermato Francesco nela sua omelia del 31 ottobre.

Così, Cristo ama "anche i peggiori peccatori con la sua tenerezza, fino in fondo".

Francesco ha insinuato ancora che Giuda si potrebbe essere salvato.

Questa opinione contraddice Cristo, che dice che "sarebbe stato meglio che [Giuda] non fosse mai nato" (Matteo 26, 24) e che lo chiama "il figlio della perdizione" (Giovanni 17,12).

#newsFlpyjhnydu

laparoladigesu
Se é salvo Giuda nel nuovo vangelo di bergoglio e non quello di Gesù nel quale Egli afferma di Giuda: "sarebbe meglio per lui non fosse mai nato". Quindi, se è salvo Giuda, che ha tradito Gesù per 30 denari, é salvo Lutero che con la sua dottrina continua a tradire Dio ed é pure salvo anche colui che tradisce Dio per denaro e per dottrina eretica e riabilita tutti coloro che sono eretici.
Frà Alexis Bugnolo
Stat Crux
Giuda tradì il Signore sopraffatto dalla passione politica (voleva un Messia liberatore); Bergoglio lo sta tradendo per folle megalomania: chi è il peggiore?
Aracoeli
Per lui è una speranza di farla franca, nonostante i disastri che ha combinato.
il vandea
Avra' modo di vedere Giuda quando sara' con lui nel girone dei traditori. Uno ha tradito Gesu' vendendolo ai capi giudei, l'altro ha tradito Dio, svendendo la Santa Fede, i Comandamenti e i Sacramenti ai servi dell'anticristo. Sono degni l'uno dell'altro.
Francesco I
Continua a ripetere questo concetto come un disco rotto, probabilmente si sente un po' traditore di Gesù e si consola pensando che Nostro Signore salverà anche lui !
Ecco, invece, il corretto magistero della Chiesa:
Il Papa parla di Giuda, del suo suicidio e del diverso comportamento di Pietro
DiscepoloGAU
Si sta preparando quando dirà che l'Inferno non esiste e che le persone, basta che si comportino ateo-umanisticamente bene e potranno entrare nel regno dei Cieli.
DiscepoloGAU
Ovviamente, da quel punto in poi, il sacramento della confessione sparirà.
Francesco I
Il fatto è che lo ha già detto:
Francesco: "Tutto sarà salvato. Tutto"
Egli crede nell'apocatastasi ignorando che l'apocatastasi fu condannata come eresia sin dal concilio ecumenico di Costantinopoli del 553 !
eranuova
se Francesco, a causa della poca fermezza (in certe dichiarazioni e certi gesti) può aver causato qualche danno alla Chiesa, voi, con i vostri arroganti giudizi, ne avete recati enormemente di più...