«Salvini? Il male minore. Semplicemente!»

PUBBLICATO IL 26 MAGGIO 2019 LUISAPICCARRETA Il 18 maggio 2019 il vicepremier Matteo Salvini durante un comizio in Piazza Duomo a Milano innanzi ad una folla gremita di sostenitori che ammirava…More
PUBBLICATO IL 26 MAGGIO 2019 LUISAPICCARRETA
Il 18 maggio 2019 il vicepremier Matteo Salvini durante un comizio in Piazza Duomo a Milano innanzi ad una folla gremita di sostenitori che ammiravano dal basso la presenza svettante della Madonnina slanciata sullo sfondo del cielo, ha proclamato queste parole.
Parole che hanno suonato forte ed al contempo hanno inneggiato come una preghiera di consacrazione. Un vero e proprio atto di affidamento laico rivolto innanzitutto al quell’agognato trionfo di Maria Santissima che tutti attendiamo oramai sullo scatenarsi ultimo del male. Parole vive arrivate sin alla corte celeste dei santi intercessori:
«Ci affidiamo ai sei patroni di questa Europa: a San Benedetto da Norcia, a Santa Brigida di Svezia, a Santa Caterina da Siena, ai Santi Cirillo e Metodio, a Santa Teresa Benedetta della Croce.
Ci affidiamo a loro. E affidiamo a loro il destino, il futuro, la pace e la prosperità dei nostri popoli.
E io personalmente affido l’Italia, la mia …
More
Maurizio Muscas
Appunto i modernisti vaticani al potere dopo il Golpe Vaticano II ci hanno sempre propinato attraverso il loro braccio politico democristiano il concetto del cosiddetto "male minore"... Arrivarono così leggi democristiane su Divorzio, aborto, unioni civili ed eutanasia.
Walter
Dispiace dirlo, ma la loggia massonica, che governa in Vaticano, preferisce chi vuole mettere le tendine nei cimiteri... Vade Retro!!!
Walter
Bergoglio ha l'appoggio dei poteri forti... solo un modernista e/o conciliarista può non capirlo... deve sloggiare prima possibile! Il popolo italiano è stato chiaro!
Don Reto Nay
Il vantaggio maggiore di Salvini è che non ha il sostegno degli oligarchi. Questo è un ottimo segno e un indizio chiaro che non lavora per la loro tasca.
Luciano Mirigliano
Che bellissimo commento quello del sig. Sgarbi. Grazie davvero!

È giunta l'ora di spalancare le porte alla volontà di Cristo, dei veri cristiani che tali non sembravano. Ma l'apparenza inganna.

Tuttavia, il Santo Spirito attraverso il piccolo Matteo, che ignora molte cose ancora, in merito alla portata della sua vocazione, ci sta guidando e donando una grandiosa opportunità per riscattarci, …More
Che bellissimo commento quello del sig. Sgarbi. Grazie davvero!

È giunta l'ora di spalancare le porte alla volontà di Cristo, dei veri cristiani che tali non sembravano. Ma l'apparenza inganna.

Tuttavia, il Santo Spirito attraverso il piccolo Matteo, che ignora molte cose ancora, in merito alla portata della sua vocazione, ci sta guidando e donando una grandiosa opportunità per riscattarci, risollevarci dalla catastrofe spirituale degli ultimi tempi. Una strage d'anime senza precedenti.

Hanno preso la nostra Casa, il nostro legittimo posto degli impostori travestiti di bianco.


Il "nemico" ha le ore contate e lo sa benissimo.

Ecco perché ora è il momento propizio.

Impugnamo tutti l'arma potentissima del Santo Rosario e con Maria sulla via sicura del suo Trionfo.

Nessuna paura più di esporsi.

«L’ira di Dio è vicina?!»

TOTUS TUUS
La Verità vi farà liberi
Ma egli rispose: «Vi dico che, se questi taceranno, grideranno le pietre».
Tesa
Maurizio Muscas
Forse era dal 1948 che un politico non si affidava alla Madonna ed ai Santi....
La Verità vi farà liberi
Caro Bergoglio leader della Sinistra Massonica Mondiale, hai sonoramente perso le elezioni, i Cattolici hanno votato Salvini, per questo motivo, caro Bergoglio, come leader politico è ovvio che tu ti dimetta, vattene via, e rispetta il voto degli Italiani.
Il Popolo di Dio, concetto a te tanto caro, quando ti fa comodo, ti ha giudicato, non ti vuole, vai via!
padrepasquale
Perchè contrapporre Salvini a Papa Francesco? Uno è politico, l'altro è Papa. La Verità che fa liberi rispetta i ruoli di ciascuno.
La Verità vi farà liberi
Le riporto le parole di Sgarbi a Matrix ieri notte:

"Il grande sconfitto di queste elezioni è il leader del Partito di opposizione, Francesco Bergoglio, pontefice presumibilmente Ateo che ha attaccato in tutti i modi il Cristiano Salvini.
Si vergognino quei Vescovi che al posto di annunciare Cristo, annunciano una sorta di Divinità panteista senza identità.
Concludo dicendo, Viva Gesù".
Diodoro
Una cosa è statisticamente certa, prima di ogni commento: una normale Messa Domenicale vede partecipare dei fedeli che in netta maggioranza votano a cosiddetta Destra, mentre celebra un Sacerdote che per lo più (con situazioni variabili da zona a zona) vota a cosiddetta Sinistra.
Del resto 25 anni fa la Democrazia Cristiana si sciolse e confluì in larghissima parte nell'area progressista. Dopo …More
Una cosa è statisticamente certa, prima di ogni commento: una normale Messa Domenicale vede partecipare dei fedeli che in netta maggioranza votano a cosiddetta Destra, mentre celebra un Sacerdote che per lo più (con situazioni variabili da zona a zona) vota a cosiddetta Sinistra.
Del resto 25 anni fa la Democrazia Cristiana si sciolse e confluì in larghissima parte nell'area progressista. Dopo essersi presentati per 50 anni come avversari del Socialcomunismo, andavano "naturalmente" a lavorare con questo.
warrengrubert
@padrepasquale ,
Ma ci sta prendendo in giro?
Dove è vissuto fin'ora?
Se il papa (e la cei, così come tanti pretini che nelle loro omelie invitavano a votare "bene" secondo "l'insegnamento" di
pappppa-francesco) non fosse entrato così pesantemente nella politica italiana facendo propaganda elettorale per i partiti del nuovo ordine mondiale massonico, nessuno avrebbe fatto contrapposizioni, e …More
@padrepasquale ,
Ma ci sta prendendo in giro?
Dove è vissuto fin'ora?
Se il papa (e la cei, così come tanti pretini che nelle loro omelie invitavano a votare "bene" secondo "l'insegnamento" di
pappppa-francesco) non fosse entrato così pesantemente nella politica italiana facendo propaganda elettorale per i partiti del nuovo ordine mondiale massonico, nessuno avrebbe fatto contrapposizioni, e aggiungo che non si direbbe che il grande sconfitto è proprio il señor bergoglio, quindi questa critica se l'è voluta e se la merita tutta.