Veritasanteomnia
Ma non sarebbe più semplice prendere atto che non è Papa e tutto ciò che ha prodotto è privo di valore?
N.S.dellaGuardia
Le cose semplici non sono per l'uomo "moderno, adulto ed illuminato", che in più ora è anche "custode della stradizione"...
il vandea
Il CVII fu estorto dai modernisti con una violenza piu' o meno velata e con la debolezza e l'ignavia dei piu'. Tutti i mali della Chiesa derivano da li'. Un buon Cattolico deve rifiutarlo e condannarlo.
fidelis eternis
"Il papa fa il grosso regalo ai lefebvriani ": mi bastano queste parole di Socci, questo suo uso spregiativo del termine "léfebvriani" e, di conseguenza, di mons. Léfèbvre, per classificarlo tra i conciliaristi conservatori e, quindi, tra i più pericolosi tra i modernisti. Il suo filoratzingerismo ha qualcosa di commovente, ma anche di inquietante. Da quando l'emerito gli fece la grazia di …More
"Il papa fa il grosso regalo ai lefebvriani ": mi bastano queste parole di Socci, questo suo uso spregiativo del termine "léfebvriani" e, di conseguenza, di mons. Léfèbvre, per classificarlo tra i conciliaristi conservatori e, quindi, tra i più pericolosi tra i modernisti. Il suo filoratzingerismo ha qualcosa di commovente, ma anche di inquietante. Da quando l'emerito gli fece la grazia di presentare un suo libro in quel di Belluno, è divenuto il suo difensore d'ufficio. Ben altra obiettiivtà rispetto a un Francesco Lamendola. Fa il paio con lui il pur bravo don Minutella; entrambi, però, sono ostinatamente fermi a metà del guado e, pertanto, irrecuperabili ed inservibili alla causa della Resistenza Cattolica Antimodernista. Va bè, faremo anche senza di loro...
fidelis eternis
Mons. Lefebvre " l'obbedienza è una virtù quando ci dirige al bene, non al Male": chiaro? al Male non si obbedisce, sia esso impersonificato da Hitler, Stalin, o Montini, Bergoglio, il C.V. II. Il male è male e basta, quale che sia l' autorità che cerca di imporlo...