Clicks1.1K
it.news
5

Opus Dei "ringrazia la Chiesa" per controverso messale in italiano

Don Giovanni Zaccaria, dell'Opus Dei, professore dell'Università romana dell'Opus Dei , ha lodato la nuova edizione del Messale del Novus Ordo in italiano (OpusDei.org, 23 novembre).

Il suo articolo mostra l'immagine sacrilega di Cristo, nella copertina del Messale. Il Messale è stato criticato per la traduzione sbagliata del Gloria, delle parole di consacrazione e del Padre Nostro.

Nondimeno, Zaccaria scrivere il titolo del suo articolo che si tratta di "un'occasione per ringraziare la Chiesa". In tutto l'articolo, fa solo delle dichiarazioni generiche a caso sulla liturgia, senza dire mai nulla sul Nuovo Messale.

Zaccaria conclude i suoi commenti con una citazione altrettanto generica di "San Josemaría,” fondatore dell'Opus Dei, nascondendo che Escrivà (+1975) non ha mai adottato ilNovus Ordo.

#newsElmsihhjrr

DiscepoloGAU
@Raffaele Vargetto Porta pazienza ma la "rugiada" non consacra proprio nulla.
Raffaele Vargetto
La consacrazione eucaristica non accade durante l'Epiclesi, ma in forza delle Parole consacratorie; finché queste non verranno modificate sostanzialmente, la transustanziazione avverrà e la S.Messa sarà valida
Raffaele Vargetto
La S.Messa sarà valida fino a che non saranno cambiate le Parole della Consacrazione e non sarà tolta la parola "sacrificio".
lamprotes
Non so se avete notato: è da un certo periodo in qua che nelle rappresentazioni di Cristo usate nella liturgia non gli mettono più l'aureola. Anche in quell'oscena rappresentazione su riportata è così. Cristo semplice profeta?
il vandea
Si vergognasse. La 'messa' n.o. non e' cattolica, indipentemente dal messale usato.