Clicks87
Fatima.

COVID-19 una pandemia di paura “fabbricata” dalle autorità: epidemiologo di Yale

La pandemia di COVID-19 è stata una pandemia di paura, prodotta da individui che erano in posizioni di autorità quando il virus ha iniziato a diffondersi in tutto il mondo l’anno scorso, secondo l’epidemiologo di Yale Dr. Harvey Risch.
In un’apparizione al programma“American Thought Leaders”di EpochTV, Risch, professore di epidemiologia presso la Yale School of Public Health e il Dipartimento di Epidemiologia e Salute Pubblica della Yale School of Medicine, ha sostenuto che, in generale, ciò che ha caratterizzato l’intera pandemia, è stato il “grado di paura e la risposta delle persone alla paura”.
“Nel complesso, direi che abbiamo avuto una pandemia di paura. E la paura ha colpito quasi tutti, mentre l’infezione ha colpito relativamente pochi “, ha dichiarato Risch.
“In generale, è stata una pandemia molto selezionata e prevedibile. Molto distinta tra giovani e anziani, persone sane e persone con malattie croniche. Quindi abbiamo imparato rapidamente chi fosse a rischio per la pandemia e chi no”, ha aggiunto.
“Tuttavia, la paura è stata fabbricata per tutti. E questo è ciò che ha caratterizzato l’intera pandemia la paura e la risposta delle persone alla paura”.
Risch è autore di oltre 300 pubblicazioni originali peer-reviewed ed è stato precedentemente membro del consiglio di redazione dell’American Journal of Epidemiology.