Clicks1K
it.news
8

Arcivescovo mostra rigidità senza pari sul Covod

L'arcivescovo di Moncton (Canada), Valery Vienneau, 73, ha decretato il 17 settembre che solo i fedeli che hanno fatto la doppia vaccinazione potranno entrare in chiesa.

Vienneau ha fatto riferimento a un incontro con il ministro della sanità della regione del New Brunswick, che vuole aumentare la percentuale di persone vaccinate, portandola al 90%. Il ministro non permette incontri con mascherine, disinfezione o distanza sanitaria, ma solo con persone pienamente vaccinate… che comunque possono infettare ed essere infettate come chiunque altro.

In obbedienza legalistica allo stato, Vienneau ha ordinato che TUTTI i ritrovi in chiesa (inclusi i battesimi in cui sono presenti solo i parenti) includano solo persone con doppia vaccinazione. I bambini con meno di 12 anni sono esenti, perché non possono essere vaccinati.

Dei guardiani alle porte controlleranno i certificati di vaccinazione, prendendo i nomi di chi entra, che potrebbero essere richiesti dal governo. Vienneau concorda col ministro che chi ha ricevuto solo una dose, pur a distanza sanitaria e con mascherina, NON potrà entrare in chiesa.

#newsUjzavgctcu

il vandea
Servo del demonio.
Christoforus78
Nonostante sia ormai conclamato che il vaccino non protegge dall'infezione i fanatici vanno avanti a spron battuto. Ormai hanno perso il senno e sono fanaticamente ossessionati da questo intruglio.
N.S.dellaGuardia
Heil hitler!!!
Oscar Magnani
...con quel baffetto da sparviero...
Giangian
si in effetti un baffo che non ha nulla di episcopale...ributtante nella forma e nella sostanza
alda luisa corsini
Reputerà Fra' Cristoforo, che frequentava il lazzaretto di Milano e diceva messa, un criminale...
lamprotes
Stiamo a far Storia della Chiesa con i microbi dei microbi. Tranne rarissime eccezioni mai che ci scappi qualcuno veramente interessante! Tutti personaggi estremamente minori!!!
Brigate Rozze
è tornato baffone