Clicks1.6K
Memento-mori
In unità con il nostro Papa Francesco e Bill Gates – chipizzati e ridotti all’inferno Dopo la prima ondata della pandemia artificiale c’è promossa una seconda ondata in modo infondato. Tra i principa…More
In unità con il nostro Papa Francesco e Bill Gates – chipizzati e ridotti all’inferno

Dopo la prima ondata della pandemia artificiale c’è promossa una seconda ondata in modo infondato. Tra i principali promotori ci sono, oltre a quelli segreti, il cosiddetto Papa Francesco e il Patriarca di Mosca Cirillo. Entrambi sono responsabili dell’emissione dell’ordine di disonorare il Cristo eucaristico, cioè del crimine di sacrilegio.

La virologa ceca, Dott.ssa Hana Zelená, Ph.D., ha commentato così l’origine artificiale della pandemia: “È giunto il momento d’opporsi alla pratica di testare le persone asintomatici. Altrimenti non sarà un problema in futuro scegliere un qualsiasi altro virus e allo stesso modo iniziare la caccia ai positivi, e poi testare i sani, i lievemente ammalati, i gravemente ammalati e morenti. Ci saranno i casi positivi in tutti i gruppi e la pandemia con milioni di morti non finirà mai. Per esempio, sebbene il rhinovirus di solito causi solo il raffreddore, può anche essere pericoloso [...] fino al 9,6% degli anziani ricoverati con rhinovirus muore di polmonite”. Ma nessuno soccombe all’isteria per il raffreddore.

I medici tedeschi chiedono che coloro che hanno organizzato la truffa mondiale del coronavirus siano ritenuti responsabili e siano messi davanti al tribunale.

I mass media senza sosta stanno facendo il lavaggio del cervello con gli scenari spaventosi e fanno credere che le persone muoiono in massa a causa del coronavirus. Medici leali sono stati corrotti per riferire su quasi tutti i decessi, che erano morti di coronavirus. In effetti, era un’infezione che uccide le persone tanto quanto la comune influenza. Non c’era, quindi, il motivo di farsi prendere dal panico. Non è stato un evento medico, ma un’azione politica. Tutto è stato pianificato in anticipo.

La quarantena insensata è stata parzialmente interrotta in estate e il 1° ottobre è stata iniziata la seconda ondata. Il 18 ottobre 2020 si sono svolte grandi proteste dei cittadini a Praga e il 17 ottobre a Bratislava. La folla è stata dispersa dalla polizia e dai cannoni ad acqua.

I medici, che dichiarano coraggiosamente la verità, sono perseguitati. Hanno detto che indossare le mascherine non è una protezione contro i virus ma porta a una perdita dell’immunità. Inoltre, i test PCR – che costano milioni di dollari – sono inutili. All’inizio della seconda ondata, si è passato ai test antigeni. In Slovacchia, è stato annunciato che essi saranno utilizzati per testare tutta la popolazione. Le persone sane sono spinte ai test, mentre i mass media evocano isteria e paura. Hanno inventato una malattia priva di sintomi, il che significa, che chiunque sia sano potrebbe essere segnato come malato sulla base dei risultati del test, e così possono affermare, che esiste il motivo giusto per la vaccinazione.

Per quanto riguarda la vaccinazione, allora, i veri esperti avvertono che gli attuali vaccini fanno i danni al RNA e al DNA e così possono cambiare la natura umana. Tale vaccinazione è un crimine contro l’umanità! Le persone sono già così ingannate dalle continue intimidazioni e dai mantra dei mass media, che sono già in grado di credere che anche se non hanno nessuna malattia, l’unica via d’uscita per loro è prendere il vaccino. Tuttavia, questo vaccino danneggerà la loro salute e, inoltre, li trasformerà in biorobot collegati all’intelligenza artificiale.

Se qualcuno avesse inventato una tale follia qualche decennio fa, ovviamente, tutti lo avrebbero considerato come malato di testa e lo avrebbero deriso. Ma oggi, questa follia del suicidio graduale è realisticamente pianificata. Le persone lo sanno, lo tollerano e si lasciano indurre all’autodistruzione, sia spirituale sia fisica, temporale ed eterna. Questo piano fallirebbe se la Chiesa non avesse provocato una maledizione con il suo tradimento di Dio. Dove si è verificata una svolta del normale pensiero critico, legato alla verità e ai principi morali? Questa svolta spirituale è avvenuta al Concilio Vaticano II (1962-1965)! Con l’uso di termini ambigui, fu pianificata una graduale autodistruzione della Chiesa e, quindi, delle nazioni cristiane.

Oltre ai termini ambigui, il Concilio è anche responsabile di non aver fermato il processo della diffusione di modernismo che fu condannato dall’enciclica Pascendi Dominici Gregis nel 1907. In mezzo secolo, durante il quale si sono svolte le due Guerre Mondiali, Giovanni XXIII – un sostenitore del modernismo (1911), sul trono del Papa (dal 1958) – ha nominato come i moderatori del Concilio i modernisti. Il Concilio de facto ha approvato le eresie del modernismo: le più grandi eresie contro Cristo. I modernisti – oggi i liberali ecclesiastici – dividono Cristo della storia e Cristo della fede, quest’ultimo considerano un mito. Di conseguenza, lo spirito postconciliare ha negato sia l’ispirazione divina della Sacra Scrittura che la morte redentrice di Cristo (nel 2009 l’arcivescovo Zollitsch ha dichiarato che Cristo non è morto per i nostri peccati, ma solo per la solidarietà con i sofferenti). I liberali ecclesiastici insegnano anche che Cristo non è risorto dai morti realmente e storicamente, ma piuttosto in modo superstorico, simbolico ed escatologico.

Insieme con la dommatica corrotta è caduta la morale. Facendo riferimento al Concilio, Francesco gradualmente abolisce i principi morali oggettivamente validi, legalizza l’omosessualità con le parole e i gesti, protegge la rete omosessuale nella Chiesa nei posti più alti e, anche, è stato il primo ad avviare una quarantena insensata chiudendo le chiese perfino a Pasqua, la più importante festa cristiana. Prima che la quarantena fosse dichiarata, Bergoglio ha intronizzato in Vaticano il demone Pachamama, che è un segno di totale apostasia da Dio. Quest’anno ha pubblicato i documenti che promuovono la “vaccinazione per tutti”. Ignora, in tal modo, i veri professionisti del settore medico. Egli sa benissimo, che la vaccinazione è già associata alla chipizzazione ed è un crimine contro l’umanità! Allora, l’uomo smette d’essere una creatura libera e diventa una specie di biorobot. L’Apocalisse quindi mette in guardia l’umanità prevedendo punizioni temporali – le piaghe e l’eterna punizione della dannazione nello stagno di fuoco!

Oggi non è più consentito porre la domanda per rivelare la verità sulla vaccinazione genocida.

Allo stesso modo, non è possibile chiedersi se Bergoglio sia un Papa valido o invalido. Queste domande essenziali non sono prese in considerazione.

È incomprensibile, che fino ad oggi, i vescovi e i sacerdoti provochino quotidianamente nella Santa Messa la maledizione, sia sulla Chiesa sia sul mondo intero, quando esprimono davanti alle persone l’unità spirituale con il più grande nemico di Cristo – Francesco. Questa è una follia nella Chiesa e, questa follia e maledizione è discesa anche sull’umanità. Ora porta frutti visibili tramite la promozione della vaccinazione e della chipizzazione. È un piano di riduzione, cioè genocidio dell’umanità. L’obiettivo è la dannazione eterna delle anime! Tuttavia, la guida della Chiesa fino ad oggi notoriamente rifiuta il vero pentimento. Ecco perché la maledizione cade sul mondo intero. A causa della maledizione, le persone non sono più in grado di discernere la follia programmata. I politici, eletti dal popolo, invece di servire alle proprie nazioni, li conducono alla perdizione. Pertanto Gates, il principale distributore di vaccini, poteva dire apertamente: “Se facciamo un buon lavoro con i vaccini, ridurremo la popolazione del 10-15%”, cioè di un miliardo. Poi seguiranno le fasi successive e rimarrà solo un cosiddetto miliardo d’oro!

Bergoglio sostiene questo genocidio. Pertanto i vescovi e i sacerdoti dovrebbero aggiungere coerentemente nella Messa: “in unità con il nostro Papa Francesco e Bill Gates” chipizzati e ridotti all’inferno.

Si pentiranno vescovi e sacerdoti e, alla fine smetteranno di ripetere il mantra sull’unità con l’assassino della Chiesa e dell’umanità?

+ Elia
Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino

+ Metodio OSBMr + Timoteo OSBMr
Vescovi segretari

21 ottobre 2020

Il Patriarcato Cattolico Bizantino (PCB) è una comunità di monaci, sacerdoti e vescovi che vivono in monasteri. Il Patriarcato è guidato dal patriarca Elia con due vescovi segretari, + Timoteo e + Metodio. Il PCB nacque dalla necessità di difendere le verità cristiane fondamentali contro le eresie e l'apostasia. Non riconosce lo pseudo papa Bergoglio e non gli è subordinato.

Sottoscriviti al servizio di NewsLetter di PCB
vkpatriarhat.us4.list-manage.com/…4da3e3582e1ecefc&id=c8496b93c3