Clicks2.4K
it.news
15

Per divertirsi: i più cari insulti di Francesco

Francesco ha detto il 23 settembre di essere "allergico" agli aggettivi: "Siamo ricaduti nella cultura degli aggettivi e degli avverbi e abbiamo dimenticato la forza dei nomi ... Perché dire 'Cristiani autentici'? Si dice Cristiani!"

In prossimità del nuovo anno, Gloria.tv ha raccolto un repertorio dei 25 aggettivi più usati da Francesco contro i Cattolici:

clericali
chiusi nel passato
dottrinali
fondamentalisti
ipocriti
ideologici
legalisti
maligni
nevrotici
ossessionati
ostinati
pagani
faccia di bronzo
pericolosi
pietisti
presuntuosi
ribelli
rigidi
rigorosi
ritualisti
spaventosi
immersi in se stessi
idolatri viscidi
vani
mentalmente folli.

Foto: © Mazur, CC BY-SA, #newsCbhfttfsah

N.S.dellaGuardia
Da oggi mi vanterò di essere un "PRESUNTO CATTOLICO"!!
W PAPA BENEDETTO!!
mjj75
Sempre meglio di eretico incallito e blasfemo.
padrepasquale
Non "insulti", piuttosto "inviti a convertirsi" a presunti cattolici. La correzione fraterna: atto meritorio, evangelico, di carità.
Gaetano2
Certo a convertirsi a pachamama, la sua divinità. Preferisco essere un pessimo cattolico piuttosto che un ottimo pachamamano
Suari
Legge nei cuori? Ma non disse: chi sono io per giudicare?
padrepasquale
Correzione fraterna
Stat Crux
😀
Suari
...selettiva come misericordia selettiva
N.S.dellaGuardia
Ah ah ah... correzione fraterna a senso unico!! Se non fosse comico ci sarebbe da piangere!!
E i Dubia??? Quelli non sono correzione fraterna vero?!?
Carmelo G.
Padre Pasquale, le do un consiglio con molto affetto: se vuole salvare la sua anima, segua Gesù Cristo, e lasci perdere il sig. Bergoglio.
il vandea
Quegli aggettivi li accetto tutti e ne sono fiero. E replico a ciccio, non con un aggettivo, ma con un sostantivo: anticristo !!
N.S.dellaGuardia
Mi riconosco in ognuno degli aggettivi!! Soprattutto PERICOLOSO!! 😀
Francesco I
Però non dimentichiamo che Bergoglio, nel suo magistero raggiunge delle vette inesplorate, incomprensibili per coloro, non iniziati, che non abbiano la sua levatura e la sua elevatissima cultura:
Astroalex
è veramente insopportabile, qualunque cosa dica è sempre avvelenata, ai limiti della decenza, ma non come i grandi che arrivando ai limiti ti fanno innalzare, piuttosto come un diavolo tentatore, un cattivo maestro che ti lusinga con toni suadenti e ti accompagna alla porta dell'inferno.
Gaetano2
Leggendo queste definizioni, mi viene la vaga impressione che don Ciccio parlasse a se stesso guardandosi in uno specchio.