Clicks37
gioiafelice
Maria Vergine Madre del Buon Consiglio 26 aprile Preghiera di Giovanni Paolo II Vergine del Buon Consiglio! A te s’innalza la supplica del popolo cristiano che da sempre ti ama e ti onora. A te oggi …More
Maria Vergine Madre del Buon Consiglio
26 aprile

Preghiera di Giovanni Paolo II

Vergine del Buon Consiglio! A te s’innalza la supplica del popolo cristiano che da sempre ti ama e ti onora. A te oggi consegna le sue speranze e le sue pene, i suoi desideri e i suoi bisogni, le molte lacrime versate e l’anelito ad un futuro migliore. Volgi, o Madre, il tuo sguardo su questo popolo, accogline i propositi generosi, accompagnalo nel suo cammino verso un avvenire di giustizia, di solidarietà e di pace. Tu, o Madre, che conosci la strada della vita e sai bene cosa desidera il cuore dell’uomo, non gli consegni ideologie fallaci e transitorie ma la persona del tuo Figlio Gesù, via, verità e vita, nel quale rifulge il mistero di Dio e dell’uomo. Madre del Buon Consiglio apri le menti e i cuori, assicura all’umanità intera il dono della concordia e della pace. Amen.

Miracolo: Genazzano, Roma, 25 aprile 1467

Il culto rivolto alla Madonna come «Madre del Buon Consiglio» si è diffuso largamente traendo origine dal paese di Genazzano, vicino Roma, dove a lei è dedicato un celebre santuario. La beata Vergine è giustamente onorata sotto il titolo di “Madre del Buon Consiglio»” ella è la madre di Cristo, che Isaia profeticamente chiamò “Consigliere mirabile” (Is 9, 5); visse tutta la sua vita sotto la guida dello “Spirito del consiglio”, che la “avvolse”; “aderì intimamente all'eterno Consiglio di ricapitolare in Cristo tutte le cose” (Ef 1, 10), venne da Dio colmata dei doni dello Spirito Santo, fra i quali emerge “lo spirito della sapienza” (Sap 7, 7b). Nel formulario la beata Vergine viene celebrata come madre e maestra che, arricchita del dono del consiglio, con animo colmo di gratitudine annunzia ciò che dice la Sapienza stessa: “A me appartiene il consiglio e la saggezza, mia è la prudenza, mia la fortezza” (Pr 8, 14); e questi doni ella volentieri li elargisce ai suoi figli e discepoli, esortandoli a compiere anzitutto ciò che Cristo ha detto loro di fare (Gv 2, 1-11).

Maria Vergine madre del buon consiglio (santiebeati.it)