Christmas Campaign: Financial Insights
Clicks515
Fatima.
13

Un patto diabolico

- di Catholicus
di Catholicus . Come spiegarsi l’accanimento del clero modernista contro i cattolici tradizionalisti? In particolare contro sacerdoti e fedeli della Fraternità Sacerdotale San Pio X, respinti da tutti i luoghi sacri dell’ormai ex Chiesa Cattolica? Una spiegazione potrebbe essere la seguente : Il patto, più o meno consapevole, esistente tra il clero modernista (e framassone) e il demonio. Parla l’angelo della …

Leggi tutto.
Francesco I
@padrepasquale @Stella mattutina
Si informi meglio Padre Pasquale, le profanazioni sono già avvenute

Anonimi della Croce: "Dopo Torino anche nella diocesi di Trento si profana l'Eucaristia
ed anche se fosse come dice lei , visto che i luterani non hanno la continuità apostolica i loro riti sono invalidi ed inefficaci. ma il vero problema è che Bergoglio non crede alla Transustanziazione …More
@padrepasquale @Stella mattutina
Si informi meglio Padre Pasquale, le profanazioni sono già avvenute

Anonimi della Croce: "Dopo Torino anche nella diocesi di Trento si profana l'Eucaristia
ed anche se fosse come dice lei , visto che i luterani non hanno la continuità apostolica i loro riti sono invalidi ed inefficaci. ma il vero problema è che Bergoglio non crede alla Transustanziazione altrimenti non profanerebbe le sacre specie in questo modo:
Senza parole: quando fare la comunione non ha più nulla di sacro !
Cosa ancor più grave per un individuo che la Misericordia di Dio ha gratificato con un notevole miracolo Eucaristico:
Il miracolo eucaristico di Buenos Aires e le analisi scientifiche
ma come lei ben sa Omissis è un maestro nel creare confusione , nell'affermare una cosa e nel negarla subito dopo: tant'è che i suoi manutengoli sono persino costretti a manomettere i documenti ufficiali per tentare di celare le sue stoltezze : Controlli questa documentazione:
Il sito del Vaticano si trova costretto a censurare le incredibili "sparate" di Bergoglio
Come vede il documento in castellano era già stato modificato.
L'ultima di Bergoglio. con i soldi dell'8x1000 è andato a finanziare il presidente dell' Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (UAAR)
Corriere della Sera: «Ho scelto “Avvenire”, ma resto un ateo»
A questo punto dobbiamo proprio chiederci: Psicanalizzato o posseduto ?

Comunque io confido nella promessa della Santa Vergine: "Alla fine il mio cuore immacolato trionferà"
padrepasquale
@Stella mattutina : Non ho alcun riferimento per giudicare quanto è affermato nell'articolo Italia: La "Messa Ecumenica" è cominciata. Comunque, non si tratta di concelebrazione, ma solo di presenza alle liturgie delle varie chiese: un primo passo verso una migliore riconciliazione.
padrepasquale
@Stella mattutina : Ho letto l'articolo

A Trento, il parroco cattolico e la pastora protestante celebrano insieme
Penso che nel titolo ci sia stata una forzatura. Nella celebrazione eucaristica la Maggi ha partecipato con la sua preghiera e riflessione, non sembra, però, che ci sia stata una vera e propria concelebrazione. Don Lino, celebrante cattolico, ha richiamato, infatti, il sacerdozio …More
@Stella mattutina : Ho letto l'articolo

A Trento, il parroco cattolico e la pastora protestante celebrano insieme
Penso che nel titolo ci sia stata una forzatura. Nella celebrazione eucaristica la Maggi ha partecipato con la sua preghiera e riflessione, non sembra, però, che ci sia stata una vera e propria concelebrazione. Don Lino, celebrante cattolico, ha richiamato, infatti, il sacerdozio comune battesimale. Queste le parole dell'articolo:
"Con riferimento alla liturgia della messa, don Lino ha ricordato il valore del sacerdozio universale sancito dal Concilio Vaticano II ( la costituzione dogmatica Lumen Gentium) di cui sono investiti tutti i membri della Chiesa".
Nell'articolo ci sono pure belli e lodevoli sentimenti di volontà reciproca di comunione e riconciliazione.
La "concelebrazione" (nel senso tecnico della parola) tra cattolici e luterani, per i motivi della successione apostolica, non è possibile.
La partecipazione ecumenica alle varie liturgie delle varie chiese (cattolica e luterana, come di altre confessioni) è, semplicemente, un atto di fraterna presenza, animata dalla comune fede in Gesù, per il fatto di avere "un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo" Efesini 4,5. E' un cammino sincero e profetico, i cui frutti sono un dono dello Spirito Santo.
La voce
E' semplicemente un tentativo (lodevole) di preghiera insieme in vista di una piena comunione ecclesiale. Comunione ecclesiale vuol dire che tu, che stai dalla parte sbagliata, vieni con noi che seguiamo Gesù e apparteniamo alla Sua Chiesa (se crediamo che Gesù non ci ha mentito e che solo seguendo Lui siamo nel giusto).
padrepasquale
@Stella mattutina : Non mi sembra che nella cosiddetta Messa ecumenica ci siano concelebrazioni dei diversi ministri di culto. E' semplicemente un tentativo (lodevole) di preghiera insieme in vista di una piena comunione ecclesiale. I cattolici partecipano alle liturgie dei fratelli separati e questi, per reciprocità, partecipano alle liturgie cattoliche. Non c'è alcun sincretismo, ma solo …More
@Stella mattutina : Non mi sembra che nella cosiddetta Messa ecumenica ci siano concelebrazioni dei diversi ministri di culto. E' semplicemente un tentativo (lodevole) di preghiera insieme in vista di una piena comunione ecclesiale. I cattolici partecipano alle liturgie dei fratelli separati e questi, per reciprocità, partecipano alle liturgie cattoliche. Non c'è alcun sincretismo, ma solo vicinanza in Cristo, con una speranza di piena comunione nel cuore di tutti.
La mia vicinanza, l'obbedienza e la devozione a Papa Francesco, per me, non è un optional, è un atto di fede. Condivido e apprezzo (anche con simpatia) il suo ministero di PASTORE D'ANIME, le sue iniziative pastorali, il suo stile e prego per Lui. Condivido appieno l'Amoris Laetitia, anzi la considero un capolavoro pastorale, del tutto in sintonia con lo spirito del Vangelo e la misericordia di Gesù. Nella lettera post-sinodale s'intrecciano in modo armonico la Verità del matrimonio cristiano, la giustizia delle relazioni e la speranza di riconciliazione. Quanti sono lontani i tempi di quando ci si riferiva ai fratelli che vivevano difficoltà famigliari, chiamandoli "pubblici peccatori".
Maurizio Muscas
@padrepasquale "La Verità è immutabile e non negoziabile. La Verità, però, non sempre è definita e standardizzata. " 😊
padrepasquale
@La voce: Giusto, la Verità è immutabile e non negoziabile. La Verità (non solo quella della Rivelazione), però, non sempre è definita e standardizzata. Lo sforzo di ogni ricerca teologica è finalizzato a definire questa Verità con un linguaggio comprensibile, così da essere accolto e condiviso. Tale ricerca non fa compromessi con la Verità, ma è un servizio alla stessa Verità con la "carità …More
@La voce: Giusto, la Verità è immutabile e non negoziabile. La Verità (non solo quella della Rivelazione), però, non sempre è definita e standardizzata. Lo sforzo di ogni ricerca teologica è finalizzato a definire questa Verità con un linguaggio comprensibile, così da essere accolto e condiviso. Tale ricerca non fa compromessi con la Verità, ma è un servizio alla stessa Verità con la "carità della sapienza".
La voce
"La Chiesa cattolica è la Chiesa di Cristo, guidata da Pietro" che non può e non deve mutare il volere di Cristo.
La voce
per padrepasquale: "Sarà un lavoro delicato, lungo, ma, se fatto con carità e onestà intellettuale, rispettoso della Parola di Dio", il quale Dio vuole che tutti siano uno nella verità immutabile e non negoziabile. Chi non è con noi è contro di noi, non ci sono mezze misure.
padrepasquale
@Testimone82 Grazie delle domande.
1. La messa ecumenica non è un sincretismo rituale indebito. E' un tentativo di avvicinamento nella preghiera delle tante comunità cristiane che celebrano l'Eucaristia, ognuna secondo il proprio rito. Tali comunità per secoli hanno avuto relazioni di lontananza, se non di disprezzo reciproco. E' uno sforzo di comprensione, con l'auspicio che presto si …More
@Testimone82 Grazie delle domande.
1. La messa ecumenica non è un sincretismo rituale indebito. E' un tentativo di avvicinamento nella preghiera delle tante comunità cristiane che celebrano l'Eucaristia, ognuna secondo il proprio rito. Tali comunità per secoli hanno avuto relazioni di lontananza, se non di disprezzo reciproco. E' uno sforzo di comprensione, con l'auspicio che presto si realizzi la preghiera di Gesù: "Ut unum sint". La comunione delle Chiese puù avvenire, in primo luogo, attraverso la comune preghiera.
2. L'Esortazione post-sinodale Amoris Laetitia non dà norme pastorali giuridiche (o ricette) su come i sacerdoti devono comportarsi con i divorziati risposati. La loro situazione spirituale è delicata. I confessori sono invitati ad aiutare tali fedeli, con rispetto, a fare un cammino di conversione. Nell'ambito di tale cammino i confessori decidono (caso per caso) il comportamento pastorale e sacramentale più idoneo. Teniamo presente che l'Eucaristia non è tanto un premio dei perfetti, ma una medicina per chi si avvicina a Dio con purezza di cuore.
3. Lutero con il suo comportamento e le sue dottrine sulla Grazia, sulla Rivelazione (sola Scrittura), sulle Indulgenze e sul Magistero, si è allontanato dalla ortodossia cattolica. Le sue istanze (non estremizzate) avrebbero potuto aiutare la Chiesa a purificarsi. Così, purtroppo, non è stato. Oggi, con un sano sforzo ecumenico, penso sia possibile ripensare gli errori del passato (soprattutto l'irrigidimento dell'una e dell'altra parte) e ritrovare l'unità ecclesiale. Sarà un lavoro delicato, lungo, ma, se fatto con carità e onestà intellettuale, rispettoso della Parola di Dio e della Tradizione della Chiesa, porterà frutti di comprensione, rispetto reciproco e di comunione nell'unica Chiesa di Gesù, guidata da Pietro (oggi Papa Francesco).
Sancte Joseph
Sulla chiesa sempre reformanda secondo il relativismo di ognuno mi gioco tutti i fumetti di Diabolik
Testimone82
@padrepasquale
cosa ne pensa della messa ecumenica?
dopo AL i divorziati risposati possono fare la comunione?
Lutero è stato un grande riformatore?

chiedo perchè non c'è più chiarezza: il popolo ha sete di Verità e la missione della chiesa è portare la Verità a tutte le genti! Portare la luce dove ci sono le tenebre dell'errore e dell'eresia!
padrepasquale
Tristissimo articolo. La Chiesa cattolica è la Chiesa di Cristo, guidata da Pietro, che si mette a servizio dell'uomo di ogni tempo. Come ha fatto Gesù, così la Chiesa, ascolta l'uomo, le sue fragilità, le sue attese e i suoi bisogni, e a lui offre in nome di Dio la salvezza. Nell'articolo sembra che la Chiesa cattolica con i documenti del Concilio o dei Sommi Pontefici abbia scelto la logica di …More
Tristissimo articolo. La Chiesa cattolica è la Chiesa di Cristo, guidata da Pietro, che si mette a servizio dell'uomo di ogni tempo. Come ha fatto Gesù, così la Chiesa, ascolta l'uomo, le sue fragilità, le sue attese e i suoi bisogni, e a lui offre in nome di Dio la salvezza. Nell'articolo sembra che la Chiesa cattolica con i documenti del Concilio o dei Sommi Pontefici abbia scelto la logica di Satana, della vittoria del male sul bene. Questo modo di pensare è fuori di ogni logica e deturpa la verità della Chiesa, sempre "reformanda".
www.avvenire.it/…/santa-marta-9-n…