Sam Gamgee
Non c' e' problema .Visto che sono atti commessi da 'risorse boldriniane ' per i media ed i governanti si tratta sempre e comunque di avvenimenti 'occasionali ' e che nulla hanno a che vedere con l'odio religioso.
Giosuè
Era successo un fatto simile diversi mesi fa sempre a Roma. E guarda caso era uno straniero anche in quel frangente. Sappiamo che l'odio delle altre religioni verso noi cristiani è grande. Ringraziamo la "casta" che ci ha regalato questi personaggi, che demolendo chiese faranno spazio alle loro, con buona pace di coloro che sono al comando, ma vedendole svuotate le venderanno ad altre religioni …More
Era successo un fatto simile diversi mesi fa sempre a Roma. E guarda caso era uno straniero anche in quel frangente. Sappiamo che l'odio delle altre religioni verso noi cristiani è grande. Ringraziamo la "casta" che ci ha regalato questi personaggi, che demolendo chiese faranno spazio alle loro, con buona pace di coloro che sono al comando, ma vedendole svuotate le venderanno ad altre religioni e nessuno vi sarà in questo mondo a giudicare i loro frutti, in questo mondo..., ma nell'altro? Beh la loro misericordia li salverà ancora una volta, loro credono...
Diodoro
Ovviamente il personaggio, dopo una breve ramanzina da parte del funzionario di Polizia, tornerà in circolazione, e avrà diritto senz'altro al nuovo "Reddito di Inclusione", che non è "Reddito di Cittadinanza": riguarda anche tutti coloro che hanno il permesso di soggiorno.
Diodoro
Si tratta di un raid preparato con cura (e senz'altro pagato).
Tutte queste splendide chiese sono poco o pochissimo frequentate, situate in punti appartati del centro di Roma (peraltro pochissimo abitato da residenti, ormai da molti anni).
Era già successo, mi sembra proprio a Santa Prassede.

Il concetto è sempre lo stesso: "Dio non tollera le raffigurazioni, e tanto meno ha un Figlio umano! …More
Si tratta di un raid preparato con cura (e senz'altro pagato).
Tutte queste splendide chiese sono poco o pochissimo frequentate, situate in punti appartati del centro di Roma (peraltro pochissimo abitato da residenti, ormai da molti anni).
Era già successo, mi sembra proprio a Santa Prassede.

Il concetto è sempre lo stesso: "Dio non tollera le raffigurazioni, e tanto meno ha un Figlio umano! Venirci poi a raccontare che un Morto condannato al pubblico ludibrio è Dio!! Noi siamo puri, ci turiamo le orecchie e ci strappiamo le vesti!". Concetto ariano, islamico, iconoclastico bizantino, massonico....