Fatima.
220

PREGHIERA DI OFFERTA DELLA VITA (data a Suor Natalia Magdolna dalla Vittoriosa Regina del Mondo)

"Mio dolce Gesù: di fronte alle persone della Santissima Trinità, davanti alla nostra Madre del Cielo e tutta la Corte Celeste, offro - secondo le istruzioni del Tuo Cuore Eucaristico e del Cuore Immacolato di Maria Santissima - tutta la mia vita, tutti la mie Sante Messe, Comunioni, buone opere, sacrifici e sofferenze, unendoli ai meriti del Tuo Sangue Santissimo e della Tua morte in Croce: per adorare la Santissima Trinità gloriosa, per offrirle riparazione delle nostre offese, per l'unità della nostra Santa Madre Chiesa, per i nostri sacerdoti, per le buone vocazioni sacerdotali e per tutte le anime fino alla fine del mondo.
Ricevi, Mio Gesù, la mia offerta di vita e concedimi la grazia di perseverare in essa fedelmente fino alla fine della mia vita.
Amen."


"...Se qualcuno, figlia mia, fa solo una volta l'offerta della vita.

Capisci, figlia Mia? Se solo una volta, in un momento di grazia, si è acceso nel suo cuore il fuoco dell'amore eroico, con questo ha sigillato tutta la sua vita!

La sua vita, anche se non ne è consapevole, è ormai possesso di Entrambi i Sacri Cuori. Per mio Padre il tempo non esiste.

La vita dell'uomo sta davanti a lui tutta intera..."

LE 5 MERAVIGLIOSE PROMESSE

1. I loro nomi saranno inscritti nel Cuore di Gesù, ardente d'amore, e nel Cuore Immacolato della Vergine Maria.

2. Per la loro offerta della vita, insieme con i meriti di Gesù, salveranno molte anime dalla dannazione. Il merito dei loro sacrifici beneficherà le anime fino alla fine del mondo.

3 Nessuno tra i membri della sua famiglia si condannerà, anche se dalle apparenze esterne così sembra, perché prima che l'anima lasci il corpo riceverà nel profondo dell'anima la grazia del pentimento perfetto.

4. Nel giorno della sua offerta, i membri della sua famiglia che erano in Purgatorio, usciranno di lì.

5. Al momento della sua morte, io sarò al suo fianco e porterò la sua anima, senza passare attraverso il Purgatorio, alla presenza della Gloriosa Santissima Trinità, dove, nella casa fatta dal Signore, gioirà per sempre con me.