Clicks910
it.news
2

Poi Francesco prese il pane e lo spezzò, lo diede al Grande Imam...

Il giudice Mohamed Abdelsalam, Segretario Generale dell'Alto Commissariato per la Fratellanza Umana di Francesco, ha scritto un libro: "Il Papa e il Grande Imam: percorso spinoso, testimonianza della nascita della fratellanza umana" (Motivate Media Group, Dubai).

Il libro divulga dettagli sulla nascita dell'eresia di Francesco, il Documento di Abu Dhabi, firmato da Francesco e dal Grande Imam Ahmad el-Tayyeb di al-Azhar (Cairo).

Il primo incontro tra i due è avvenuto il 23 maggio 2016 nel Palazzo Apostolico. Poi c'è stato il viaggio di Francesco in Egitto, nell'aprile 2017.

Il 7 novembre 2017, quando Francesco ha saputo che il Grande Imam e Abdelsalam erano a Roma, li ha invitati per incontrarsi a pranzo. Dopo l'incontro al Palazzo Apostolico, Francesco è andato con loro a piedi a Santa Marta per mostrare loro alcune bellezze del Vaticano: "Il Grande Imam e Sua Santità camminavano mano nella mano, in maniera molto fraterna" – ricorda Abdelsalam.

Prima che iniziasse il pranzo, Francesco ha "preso un pezzo di pane e lo ha spezzato," racconta Abdelsalam, "poi ne ha preso metà e ha dato l'altra metà al Grande Imam, perché ne mangiassero tutti, un atto simbolico di coesistenza e fratellanza umana."

Durante il pranzo, durato due ore, Abdelsalam ha proposto di abbozzare un "documento congiunto sulla fratellanza umana" e sulla "tolleranza umana, contro l'estremismo." Erano tutti d'accordo.

Il testo è rimasto top secret fino al 4 febbraio 2019, alla firma ad Abu Dhabi – Abdelsalam non era presente. Nel libro, non ne dice il motivo. Si presume per le pressioni di alcuni settori non contenti del testo [abbozzato male], motivo per cui è stato costretto a dimettersi da consulente del Grande Imam.

Nondimeno, subito dopo la firma del documento, Francesco e l'Imam gli hanno telefonato, ringraziandolo per l'aiuto.

Nella sua prefazione al libro di Abdelsalam, Francesco chiama l'Imam "fratello" e Abdelsalam "figlio".

#newsOupcgyxcub

lamprotes
Fratellini di loggia?
fidelis eternis
Sicuramente, alla larga da loro, è il loro momento, poi verrà quello di Cristo Giudice, del castigo divino, del Trionfo del Cuore Immacolato di Maria Ss.ma