Clicks742
it.news
1

Collusione del cardinale Schönborn con ambienti omosessuali a Vienna

Il giornale diocesano dell'arcidiocesi di Vienna, "Sonntag", accoglie Gery Keszler (53), attivista gay di HIV-positivo e fondatore della "Life Ball" [Festa della Vita] di Vienna, uno dei più grandi eventi omosessuali in Europa che i critici chiamano anche "Death Ball" [Festa della Morte].

Keszler racconta al giornale che sarebbe felice di accogliere il cardinale di Vienna, Christoph Schönborn (72), nella Life Ball di quest'anno il 10 giugno.

Secondo lui "Life Ball e la Chiesa hanno gli stessi obiettivi". È un amico personale di Schönborn. Si incontrano per cene private.

Solo tre anni fa Schönborn descrisse la controversa “Life Ball” come “desolante”, dicendo: “Noi vogliamo veramente questo festival pagano? È davvero quello che ci dà gioia? O dobbiamo piuttosto dire che ci dispiace per le persone che festeggiano questi tipi di festival”?

Foto: Christoph Schönborn, © Cornelius Inama, CC BY-NC-ND, #newsWqusjljwvi
Maath
Adesso sono venuti tutti allo scoperto, si promuovono l'un l'altro questa grande massa di preti omosessuali