Becciu, infatti, pare si sia accorto che la tendenza a laicizzare l’Ordine di Malta con un progressivo trasferimento della gestione capitale dal nucleo dei religiosi a quello dei cavalieri in …More
Becciu, infatti, pare si sia accorto che la tendenza a laicizzare l’Ordine di Malta con un progressivo trasferimento della gestione capitale dal nucleo dei religiosi a quello dei cavalieri in obbedienza fosse una priorità dell’attuale governo dell’Ordine, guidato sostanzialmente dal Gran Cancelliere Boeselager. La prematura morte di Dalla Torre ha certamente creato un dissestamento nel sistema interno che avrebbe condotto all’approvazione di una riforma a scatola chiusa, e se da una parte si è riscontrata una forma di strumentalizzazione di presunte volontà dell’illustre defunto volta a blindare una riforma in realtà sempre rimasta allo stato embrionale, dall’altra si è visto sempre più crescere il ruolo direttivo e di argine di Becciu in questa vicenda, trasformandosi di fatto da mero osservatore ad ago della bilancia.
Il cardinale sardo, infatti, estraneo alle vicende della vita interna dell’Ordine fino a due anni fa, ma anche mente fina e acuta, si è reso probabilmente conto del …More
marcotosatti.com
Tesa
3952

BECCIU. IL FUMO DI LONDRA SULL’ORDINE DI MALTA. CHE ACCADRÀ?

26 Settembre 2020 Marco Tosatti Carissimi stilumcuriali, ci sembra giusto e interessante condividere con voi questa riflessione fatta da un caro …
LiberaNosDomine
Bergoglio dice e dichiara pubblicamente di non essere cristiano e nemmeno cattolico (pachamama, non credere nel Dio Cattolico, non è più vicario di Cristo) ... Ma i cattolici non lo credono! ... FA QUASI PENA, COSA DEVE FARE ANCORA PER ESSERE CREDUTO?
Francesco I
I Borgia erano, in ogni caso, molto migliori di Bergoglio, non mi risulta che nessuno di loro abbia dato scandalo adorando in pubblico divinità pagane !
N.S.dellaGuardia
I Borgia a confronto erano dilettanti...
Non ci fossero poi i soliti tedeschi di mezzo, con la loro ben nota onniscienza e saccenza...