Clicks1.9K

Appello alla preghiera per salvare l’Italia - Danilo Quinto - 5 febbraio 2021

Cari amici,

un testo breve, per chi vorrà leggerlo. Una supplica alla Santissima Vergine Maria, perché salvi la nostra Patria da quello che si sta preparando.

Vi invito a recitare un Rosario al giorno perché dal Cielo arrivi una risposta immediata che impedisca:

la sottrazione della sovranità del popolo italiano sul suo futuro politico, che si può esprimere solo con il voto dato in libere elezioni;

la nascita del Governo presieduto da Mario Draghi, che da “uomo della Provvidenza” è la massima espressione di quegli ambienti della finanza internazionale che vorrebbero decidere il destino di popoli interi. La sua figura e l’unanimità quasi totale dei consensi che lo circonda - peraltro, senza conoscere nulla del “programma” che si propone di attuare - ricorda molto il protagonista dello splendido romanzo profetico di Benson, “Il padrone del mondo”.

Sul piano umano può accadere solo il peggio. I partiti e l’opinione pubblica, sorretti da un’informazione largamente pilotata e che maschera la verità, non “vedono” quello che sta accadendo e se lo “vedono”, rimangono inerti, presi come sono solo dai loro interessi particolari.

Solo il Cielo può intervenire:

per restituire dignità ad una terra amata da Dio, dove il Primo Apostolo di Nostro Signore Gesù Cristo ha fondato la Sua Chiesa. Una terra maltrattata per troppi anni e nell’ultimo anno ulteriormente massacrata da una gestione sanitaria fallimentare che ha prodotto il maggior numero di morti rispetto alla popolazione, per l’insufficiente indicazione di protocolli di cure adeguate ai primi sintomi del virus, che causa l’aggravamento dello stato di salute e la conseguente ospedalizzazione;

per attenuare le sofferenze di milioni di famiglie e di bambini, colpiti da una crisi economica spaventosa, peggiore di quella successiva alla seconda guerra mondiale, ridotti in povertà, per le inadeguatezze delle misure di sostegno economico, per i lockdown indiscriminati e le chiusure di centinaia di migliaia di imprese economiche;

per scongiurare che il dramma che vivono milioni di persone, mal guidate, sia dal punto di vista spirituale sia da quello politico, si trasformi in disperazione;

per impedire che l’Italia si affidi solo ad una campagna vaccinale (che ha già prodotto, al 30 gennaio 2021, in base al report sugli eventi avversi rilevati in Europa al vaccino Covid di Pfizer/BioNtech dal database europeo sulle reazioni avverse ai medicinali autorizzati, 8.741 casi, il più alto numero nel mondo) nei confronti di un virus che ha già subito centinaia di mutazioni;

per consentire che gli italiani siano correttamente informati su come sono stati prodotti i vaccini a mRNA e sui loro effetti e che venga immediatamente potenziata la ricerca e diffusa la possibilità di avvalersi, nella fase iniziale della malattia, degli anticorpi monoclonali, oltre che del plasma iperimmune nei pazienti che ne hanno bisogno;

per scuotere i cuori tiepidi degli uomini e delle donne di questo Paese, perché riconoscano la necessità di fare penitenza davanti a questo castigo di Dio, che ha permesso al Principe delle Tenebre di scatenare tutta la sua potenza per mettere in ginocchio l’umanità intera e la nostra Patria, in particolare.

Se volete aderire a questo appello, che Vi prego di diffondere il più possibile, inviate un messaggio a pasqualedanilo.quinto@gmail.com.
Massimo Baldotto shares this
1.9K
Grazie per la sua qualità di raccontare e riportare una testimonianza importante, come una luce in questo momento di oscurità e tenebre per la nostra società, senza più valori e senza più indirizzi veri. Resista e grazie ancora
Mario Francescano Colucci shares this
1.9K
Bene 🙏🙏🙏
Valeva
Sottoscrivo in pieno quanto scritto nell'appello.
Umanamente parlando, l'Italia è un paese in agonia, e non vedo chi possa tirarci fuori . Soprattutto, colui, anzi coloro (almeno molti di quelli che rivestono cariche "pesanti") che hanno la missione di opporsi a tale vessazione e a tutte le manifestazioni che vi si accompagnano sono passati dalla parte del nemico. Solo Dio può salvarci, ma credo …More
Sottoscrivo in pieno quanto scritto nell'appello.
Umanamente parlando, l'Italia è un paese in agonia, e non vedo chi possa tirarci fuori . Soprattutto, colui, anzi coloro (almeno molti di quelli che rivestono cariche "pesanti") che hanno la missione di opporsi a tale vessazione e a tutte le manifestazioni che vi si accompagnano sono passati dalla parte del nemico. Solo Dio può salvarci, ma credo che non sarà senza dolore. Preghiamo con fiducia la Madonna e San Giuseppe: loro non tradiranno.
Eva Francesca Cabrini
🙏🙏🙏