Francesco I
3956

Roma senza papa. C’è Bergoglio. Non c’è Pietro

Siamo felici di pubblicare, con il permesso dell'autore, le riflessioni che seguono. Esse evidenziano ben a proposito il fatto che Francesco, nonostante il profluvio di attività in cui è impegnato, ha …More
Siamo felici di pubblicare, con il permesso dell'autore, le riflessioni che seguono. Esse evidenziano ben a proposito il fatto che Francesco, nonostante il profluvio di attività in cui è impegnato, ha rinunciato - in pratica – a riempire i suoi doveri di "Vicario di Cristo" e "Pastore Universale". L’analisi che segue ha un valore intrinseco ed oggettivo; la pubblichiamo e la presentiamo come tale, non in vista di una conclusione teologica o canonica che negherebbe a Francesco il titolo di Papa.
L'uso del cognome per designare il Papa è comune (Papa Pacelli, Papa Montini...), e non significa un rifiuto di riconoscere la legittimità del suo pontificato, anche se - come mostra l'autore - il Papa stesso rinuncia agli obblighi del suo ufficio: "conferma i tuoi fratelli nella fede", un obbligo al quale Nostro Signore ha posto una premessa "una volta convertito". È proprio per questa conversione che la preghiera per il Papa è oggi più che mai necessaria: Dominus conservet eum... et non tradat …More
domus Marcel Lefebvre
Teresa Zattarin
Da un messaggio di Carbonia di Gesù... Benedetto XVI esordirà con
un piccolo resto...per la Vera Chiesa.... (la data non la ricordo).
solosole
Sua Santità Benedetto XVI a lei fedele fino alla fine