Clicks1.6K
it.news
4

Schneider: Francesco rompe con il Cattolicesimo, i suoi predecessori sono l'esempio

Per quasi 1700 anni, la Chiesa ha nominato i suoi ministri liturgici inferiori al diaconato con il termine latino "ordines", ha detto il vescovo Schneider a NewLiturgicalMovement.org (20 gennaio).

Solo nel 1972, Paolo VI ha abolito gli ordini minori e il sotto-diaconato per sostituirli con un nuovo tipo, "lettore" e "accolito", poi chiamati "ministri laici" così si è diffusa la voce che questi corrispondessero al sacerdozio comune della laicità.

In base a questo falso presupposto, non si può dare nessuna motivazione convincente per escludere le donne dall'ufficio di lettore e di accolito, anche se la tradizione ininterrotta della Chiesa proibisce alle donne di rivestire questi servizi liturgici.

Quindi Schneider definisce la recente decisione di "consentire" alle donne l'accesso a questi incarichi un "gesto di rottura grande e chiara con la tradizione ininterrotta e universale sia della Chiesa Orientale che della Chiesa Occidentale.”

Schneider ammette che questa rottura era già in pratica "attuata o tollerata" da Paolo VI, da Giovanni Paolo II e da Benedetto XVI.

#newsTmhsvaompw

lamprotes
Oramai è talmente palese che da una certa data in poi il Vaticano è stato okkupato, che bisogna essere ciechi per non accorgersene...
N.S.dellaGuardia
Almeno la smetta di chiamarlo "francesco"!!!!
il vandea
L'ultimo vero Papa e' stato S.Pio XII. Dopo di Lui solo errore ed eresia.
nolimetangere
Ha rotto non solo con i predecessori, ha rotto ovunque..