07:28
Irapuato
2311
SANT' AMBROGIO Vescovo Confessore e Dottore della Chiesa, introduzione al SANTO DEL GIORNO 7 SANT'AMBROGIO e L'EDUCAZIONE "L’educazione dei figli è impresa per adulti disposti ad una dedizione che …More
SANT' AMBROGIO Vescovo Confessore e Dottore della Chiesa, introduzione al SANTO DEL GIORNO 7

SANT'AMBROGIO e L'EDUCAZIONE "L’educazione dei figli è impresa per adulti disposti ad una dedizione che dimentica se stessa: ne sono capaci marito e moglie che si amano abbastanza da non mendicare altrove l’affetto necessario. Il bene dei vostri figli sarà quello che sceglieranno: non sognate per loro i vostri desideri. Basterà che sappiano amare il bene e guardarsi dal male e che abbiano in orrore la menzogna. Non pretendete dunque di disegnare il loro futuro; siate fieri piuttosto che vadano incontro al domani con slancio anche quando sembrerà che si dimentichino di voi. Non incoraggiate ingenue fantasie di grandezza, ma se Dio li chiama a qualcosa di bello e di grande, non siate voi la zavorra che impedisce di volare. Non arrogatevi il diritto di prendere decisioni al loro posto, ma aiutateli a capire che decidere bisogna, e non si spaventino se ciò che amano richiede fatica e fa qualche volta soffrire: è insopportabile una vita vissuta per niente. Più dei vostri consigli li aiuterà la stima che hanno di voi e la stima che voi avete di loro; più di mille raccomandazioni soffocanti, saranno aiutati dai gesti che videro in casa: gli affetti semplici, certi ed espressi con pudore, la stima vicendevole, il senso della misura, il dominio delle passioni, il gusto per le cose belle e l’arte, la forza anche di sorridere. E tutti i discorsi sulla carità non mi insegneranno di più del gesto di mia madre che fa posto in casa per un vagabondo affamato: e non trovo gesto migliore per dire la fierezza di essere uomo di quando mio padre si fece avanti a prendere le difese di un uomo ingiustamente accusato. I vostri figli abitino la vostra casa con quel sano trovarsi bene che ti mette a tuo agio e ti incoraggia anche ad uscire di casa, perché ti mette dentro la fiducia in Dio e il gusto di vivere bene." PREGHIERA A SANT'AMBROGIO O glorioso Sant'Ambrogio, volgete uno sguardo pietoso alla nostra Diocesi di cui voi siete il Patrono; dissipate da essa l'ignoranza delle cose di religione; impedite all'errore ed all'eresia di diffondersi; affezionateci sempre più alla Santa Sede; otteneteci la vostra fortezza cristiana, affinchè, ricchi di meriti ci troviamo un giorno vicino a voi in Cielo. Così sia. * Con pietà di figli veniamo, o glorioso Sant’Ambrogio, ad aprire, gli afflitti nostri cuori a Voi, che pur vedete la rovina portata dalla incredulità e dalle sette in mezzo alla vostra eredità. Voi, martello del superstite paganesimo e della invadente eresia, otteneteci dalla Divina Clemenza che ognora più sia manifesta la stoltezza di una scienza senza Dio, di una società senza Vangelo, di una morale senza divine sanzioni e insieme la necessità imperiosa che Cristo regni nella integrità dei suoi diritti nel mondo. Intorno a Voi si spandeva il profumo della devozione, l’amore al Divin Sacramento ed alla Vergine, il decoro della illibata castità, la santificazione dei dolci affetti della famiglia: Voi dunque, fate che rifioriscano le virtù più belle e ad ogni stato convenienti, affinchè cristiana sia di fatto ogni età e condizione, santo il clero e il popolo. Infine, a norma del pensare, dell’amare, dell’operare e dell’insegnare Voi aveste sempre l’infallibile Cattedra di Pietro: impetrate quindi che cattolici e dissidenti siano o divengano una mente sola ed un sol cuore col Romano Pontefice. Gran Santo, Dottore, Cittadino e Padre, dalla Divina Bontà intercedete grazia di perseveranza ai giusti e di conversione ai tristi, di pace alle famiglie e di concordia e tranquillità ai popoli, sicchè il vostro spirito, che è spirito vitale di Cristo, tutto e tutti vivifichi nel tempo per l’eternità. Così sia. NOVENA A SANT' AMBROGIO, clicca su: preghiereperlafamiglia.it/novena-a-sant-anbrogio.htm * Per approfondimenti, clicca su: Sant’Ambrogio, vescovo e dottore della Chiesa oppure su: storiadimilano.altervista.org/santambrogio/ oppure su: Il Santo del 7 dicembre
Don Andrea Mancinella
Un grandissimo Santo, di cui avremmo bisogno oggi! Battezzò Sant'Agostino e suo figlio Adeodato, convertiti soprattutto, oltre che dalla sua santità personale, anche dallo splendore della Santa Liturgia e dai bellissimi canti curati dal grande Vescovo di Mediolanum (Milano).
E se Sant'Agostino è stato un grande teologo, grazie al quale la Chiesa ha potuto approfondire molto della sua dottrina e …More
Un grandissimo Santo, di cui avremmo bisogno oggi! Battezzò Sant'Agostino e suo figlio Adeodato, convertiti soprattutto, oltre che dalla sua santità personale, anche dallo splendore della Santa Liturgia e dai bellissimi canti curati dal grande Vescovo di Mediolanum (Milano).
E se Sant'Agostino è stato un grande teologo, grazie al quale la Chiesa ha potuto approfondire molto della sua dottrina e confutare le eresie, dal canto suo Sant'Ambrogio è importante per un motivo differente.
Non è stato un teologo ricercatore, ma - come dicono gli esperti in materia - un ripetitore di ciò che la Chiesa aveva sempre creduto fino a lui. E in questo i suoi scritti sono preziosi, perchè sono la dimostrazione di come la Chiesa abbia sempre insegnato le medesime Verità.
Gesù, Maria SS.ma, San Giuseppe, Sant'Ambrogio, aiutateci!
Eremita della Diocesi di Albano
Irapuato
7 dicembre
25500 > Sant' Ambrogio Vescovo e dottore della Chiesa 7 dicembre (e 4 aprile) - Memoria
25500 > Sant' Ambrogio Vescovo e dottore della Chiesa 7 dicembre (e 4 aprile) - Memoria
80730 > Sant' Atenodoro Martire della Mesopotamia 7 dicembre
96083 > Beata Aurelia (Clementina Francisca) Arambarri Fuente Religiosa e martire 7 dicembre
96084 > Beata Aurora (Justa) Lopez GonzalezMore
7 dicembre

25500 > Sant' Ambrogio Vescovo e dottore della Chiesa 7 dicembre (e 4 aprile) - Memoria

25500 > Sant' Ambrogio Vescovo e dottore della Chiesa 7 dicembre (e 4 aprile) - Memoria

80730 > Sant' Atenodoro Martire della Mesopotamia 7 dicembre

96083 > Beata Aurelia (Clementina Francisca) Arambarri Fuente Religiosa e martire 7 dicembre

96084 > Beata Aurora (Justa) Lopez Gonzalez Religiosa e martire 7 dicembre

98796 > San Buite di Monasterboice Abate 7 dicembre

92011 > San Carlo Garnier Sacerdote gesuita, martire 7 dicembre

96085 > Beata Daria (Josefa Engracia) Andiarena Sagaseta Religiosa e martire 7 dicembre

97487 > Sant' Eutropio di Saintes Abate 7 dicembre

90270 > Santa Fara (Burgundofara) Badessa 7 dicembre

98963 > San Geretrando di Bayeux Vescovo 7 dicembre

80740 > San Giovanni il Silenziario Vescovo 7 dicembre

35600 > Santa Maria Giuseppa Rossello Vergine e fondatrice 7 dicembre

94796 > San Pietro Baietta Martire mercedario 7 dicembre

91900 > San Sabino di Spoleto Vescovo e martire 7 dicembre

90505 > Santa Serena di Spoleto Vedova e martire 7 dicembre

98569 > San Simeone di Vancé Eremita 7 dicembre

80735 > Sant' Urbano di Teano Vescovo 7 dicembre