radiospada.org

L’apertura degli archivi su Pio XII e i pregiudizi da sfatare

da piusppxii.wordpress.com di Matteo Luigi Napolitano* (03-09-2020) Oltre un anno fa gli studiosi accolsero con soddisfazione la decisione di
Marziale
"...come se, invece che fratelli maggiori e primogeniti, fossero secondi e minori." Credo che l'amica @alda luisa corsini abbia azzeccato.
Dovrebbe esser quel senso di colpa ed inferiorità che il bambino cova nel suo intimo dovuto alla perdita o mancanza del padre , come disse Freud.
In questo caso sembra che tutto ciò sia dovuto dalla perdita e assenza del Padre.
Diodoro
@aldaluisacorsini Rimproverano Dio per "aver dato il pane dei figli ai cagnolini" (Mt 15, 26-27; Mc 7, 27-28), gentile signora.
Non accettano che Dio abbia voluto -a prezzo del Sangue del Figlio- cacciare il Demonio da TUTTO il mondo e aprire ai credenti il Cielo, e non cacciarlo dalla Terra Promessa aprendo a loro soli il Paradiso-in-Terra
warrengrubert
Pio XII il papa penso sia uno dei pontefici più calunniati della storia, e questo è una "prova" della sua santità, che differenza al confronto con Francesco il papa più esaltato dal Mondo...
Qui
GLI EBREI E PIO XII.
Un articolo su Pio XII e la questione delle accuse.
alda luisa corsini
Che cosa ci si aspettava? Un riconoscimento da parte degli ebrei di avere pensato ed agito con malizia in tutti questi anni contro Papa Pio XII?
Ho conosciuto pochi ebrei nella mia famiglia di adozione (per matrimonio) ai quali avrei potuto riconoscere una dote di imparzialità e una mancanza di faziosità. La prima cosa che mi fu rimproverata quando accedetti all'interno della famiglia fu proprio …More
Che cosa ci si aspettava? Un riconoscimento da parte degli ebrei di avere pensato ed agito con malizia in tutti questi anni contro Papa Pio XII?
Ho conosciuto pochi ebrei nella mia famiglia di adozione (per matrimonio) ai quali avrei potuto riconoscere una dote di imparzialità e una mancanza di faziosità. La prima cosa che mi fu rimproverata quando accedetti all'interno della famiglia fu proprio questa, che Pio XII non aveva aiutato gli ebrei e questa asserzione, mai suffragata da nulla se non dicerie con il passaparola, fu la mia eredità (e il mio fardello) per moltissimi anni, nonostante avessi raccontato loro come la mia nonna materna avesse nascosto, a suo rischio e pericolo, in casa, una ragazza ebrea per qualche tempo durante la seconda guerra mondiale. Ma gli ebrei che sono così geniali ed intelligenti hanno una debolezza innata e infantile, quella di provare sempre un sentimento di risarcimento come se, invece che fratelli maggiori e primogeniti, fossero secondi e minori.