Joshua.
Non è tanto la povertà, ma è il non scendere a compromessi con mammona, con i potenti. Ogni corruzione nell'onestà, morale, affettiva, intellettuale porta all'infrazione di ogni comandamento divino. Essere onesti con se stessi e con gli altri è essere "adoratori in spirito e verità". Questo disse Gesù a una veggente non ancora riconosciuta, a cui Gesù parla dei tempi attuali. Naturalmente questa …More
Non è tanto la povertà, ma è il non scendere a compromessi con mammona, con i potenti. Ogni corruzione nell'onestà, morale, affettiva, intellettuale porta all'infrazione di ogni comandamento divino. Essere onesti con se stessi e con gli altri è essere "adoratori in spirito e verità". Questo disse Gesù a una veggente non ancora riconosciuta, a cui Gesù parla dei tempi attuali. Naturalmente questa spiritualita', che è essere testimoni di Cristo, che è vivere di Lui porta a vivere integralmente senza compromessi con il mondo. "Nel mondo e non del mondo", come afferma l'apostolo Paolo. "Adoratori in spirito e verità, il Padre nei Cieli cerca tali adoratori". Così affermava Gesù.