Clicks8
Fatima.

Gesù ha detto che Lui, essendo la PAROLA sa usare la 'parola' come nessun altro. Allora?

Valtorta - quaderni - 22 agosto 1943 tardi

Sarei un ben piccolo e limitato Iddio Creatore se non avessi creato che la terra come mondo abitato

(…) MALATTIE RIPUGNANTI A MARCHIO DEL VOSTRO VIZIO;

SANGUE NELLE ACQUE A TESTIMONIANZA DI TUTTO IL SANGUE CHE AVETE VOLUTO SPARGERE, E FRA QUESTO VI È IL MIO;

FUOCO DAL SOLE PER FARVI GUSTARE UN ANTICIPO DELLE ETERNE BRACI CHE ATTENDONO I MALEDETTI;

TENEBRE PER AVVERTIRVI CHE LE TENEBRE ATTENDONO CHI ODIA LA LUCE; TUTTO CIÒ PER INDURVI A RIFLETTERE E A PENTIRVI.

E NON GIOVERÀ. CONTINUERETE A PRECIPITARE.

CONTINUERETE A COMPIERE LE VOSTRE ALLEANZE COL MALE, PREPARANDO LA STRADA AI “RE D’ORIENTE”, OSSIA AGLI AIUTI DEL FIGLIO DEL MALE.

SEMBRA CHE SIANO I MIEI ANGELI A PORTARE LE PIAGHE. IN REALTÀ SIETE VOI. VOI LE VOLETE E VOI LE AVRETE.

DIVENUTI DRAGONI E BESTIE VOI STESSI, PER AVERE DISPOSATO IL DRAGONE E LA BESTIA, PARTORIRETE DAI VOSTRI INTERNI CORROTTI GLI ESSERI IMMONDI:

LE DOTTRINE DEMONIACHE ASSOLUTE CHE COMPIENDO FALSI PRODIGI SEDURRANNO I POTENTI E LI TRASCINERANNO A BATTAGLIA CONTRO DIO.

SARETE COSÌ PERVERTITI CHE PRENDERETE PER PRODIGI CELESTI QUANTO È CREAZIONE INFERNALE.

MARIA, ORA TI PRENDO PER MANO PER CONDURTI NEL PUNTO PIÙ OSCURO DEL LIBRO DI GIOVANNI.

I GLOSSATORI DEL MEDESIMO HANNO ESAURITO LE LORO CAPACITÀ IN MOLTE DEDUZIONI PER SPIEGARE A SE STESSI E ALLE FOLLE CHI SIA LA “GRAN BABILONIA”
(Apocalisse 17-18).

CON VISTA UMANA, ALLA QUALE NON ERANO ESTRANEE LE SCOSSE IMPRESSE DA AVVENIMENTI DESIDERATI O DA AVVENIMENTI ACCADUTI, HANNO DATO IL NOME DI BABILONIA A MOLTE COSE.

MA COME NON HANNO MAI PENSATO CHE LA “GRAN BABILONIA” SIA TUTTA LA TERRA?

SAREI UN BEN PICCOLO E LIMITATO IDDIO CREATORE SE NON AVESSI CREATO CHE LA TERRA COME MONDO ABITATO!

CON UN PALPITO DEL MIO VOLERE HO SUSCITATO MONDI E MONDI DAL NULLA E LI HO PROIETTATI, PULVISCOLO LUMINOSO, NELL’IMMENSITÀ DEL FIRMAMENTO.

LA TERRA, DI CUI SIETE TANTO ORGOGLIOSI E TANTO FEROCI, NON È CHE UNO DEI PULVISCOLI ROTANTI NELL’INFINITO, E NON IL PIÙ GRANDE.
CERTO PERÒ È IL PIÙ CORROTTO.

VITE E VITE PULLULANO NEI MILIONI DI MONDI CHE SONO LA GIOIA DEL VOSTRO SGUARDO NELLE NOTTI SERENE, E LA PERFEZIONE DI DIO VI APPARIRÀ QUANDO POTRETE VEDERE, CON LA VISTA INTELLETTUALE DELLO SPIRITO RICONGIUNTO A DIO, LE MERAVIGLIE DI QUEI MONDI.

LA TERRA NON È FORSE LA GRAN MERETRICE CHE HA FORNICATO CON TUTTE LE POTENZE DELLA TERRA E DELL’INFERNO, E GLI ABITANTI DELLA TERRA NON HANNO PROSTITUITO SE STESSI: CORPI ED ANIME, PUR DI TRIONFARE NEL GIORNO DELLA TERRA?

SÌ CHE COSÌ È.

I DELITTI DELLA TERRA HANNO TUTTI I NOMI DI BESTEMMIA, COME LI HA LA BESTIA CON CUI LA TERRA E I SUOI ABITANTI SI SONO ALLEATI PUR DI TRIONFARE. (…)