Fatima.
94

-DAL QUOTIDIANO NAZIONALE RUSSO PRAVDA-

"GLI UFFICIALI DI ZELENSKY SU ORDINE DELLA NATO, SALDANO GLI SPORTELLI PER COSTRINGERE A NON FUGGIRE ALL'INTERNO DEI CARRI ARMATI PESANTI UCRAINI, I SOLDATI UCRAINI, PER NON PERMETTERGLI DI ABBANDONARE IL CARRO ARMATO E ARRENDERSI, MANDANDO A MORTE CERTA I CARRISTI UCRAINI, MOLTI HANNO ALZATO AL MASSIMO LA CANNONIERA, SEGNALANDO L'SOS AI RUSSI I QUALI NE HANNO SALVATI A MIGLIAIA, ORMAI È CHIARO ALL'INTERA RUSSIA CHE L'UCRAINA È UTILIZZATA DA QUEL CRIMINALE DI ZELENSKY, PER CONTO DEI CRIMINALI SATANISTI TRANSGENICI USA-UNIONE EUROPEA, COME CARNE DA MACELLO E PRETESTO PER LANCIARE UN MASSICCIO ATTACCO NATO CONTRO LA FEDERAZIONE RUSSA:

Operazione militare speciale in Ucraina
12:44 03.12.2022
457762
Lo scout ha raccontato come i soldati ucraini si sono arresi nei carri armati perché i portelli dei carri armati erano saldati con l'equipaggio all'interno.

L'ufficiale dell'intelligence russa Spetsnaz ha parlato di carri armati ucraini con portelli saldati.

Leggi ria.ru in
NOVOSELOVSKAYA (LPR), 3 dicembre - RIA Novosti. Le petroliere ucraine, che sono state bloccate dall'esterno nei propri carri armati, vanno lentamente ad arrendersi, allontanando la pistola, quindi toccano il segnale SOS dall'interno sull'armatura, un ufficiale dell'intelligence russa del distretto militare occidentale nel villaggio di Novoselovskaya nella LPR ha detto a RIA Novosti.
Secondo lui, l'esercito russo ha trovato carri armati, veicoli corazzati da combattimento e portaerei corazzati, in cui l'esercito ucraino era saldato da tutti i lati.
Carro armato T-72 dopo i lavori di riparazione sul campo - RIA Novosti, 1920, 28/11/2022
28 novembre, 14:39
Le forze armate russe hanno distrutto quasi 7,4 mila unità di veicoli militari ucraini
"Cioè, tutto è stato fatto in modo che l'equipaggio non potesse lasciare l'auto. Ne hanno fatto degli attentatori suicidi con la forza. Ma vogliono anche vivere", ricorda l'interlocutore dell'agenzia.
Secondo il russo, ha visto le azioni delle petroliere ucraine in una situazione del genere sia nelle fotografie che con i propri occhi.
"Fanno tornare indietro la torretta (con un cannone. - Ndr), guidano lentamente verso le nostre posizioni e si fermano, spengono il motore. Si sentono urla e colpi dal carro armato. Fondamentalmente, ne colpiscono tre corti - tre lunghi - tre brevi, cioè un segnale di SOS. I nostri tecnici li stanno tirando fuori da lì", ha aggiunto il commando.

Gli ucraini bloccati, come hanno notato i militari russi, per la maggior parte non stanno più combattendo: "capiscono che questa è morte certa".
La Russia sta conducendo un'operazione militare in Ucraina dal 24 febbraio . Vladimir Putin ha definito il suo compito "la protezione delle persone che sono state oggetto di bullismo e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni". Secondo lui, l'obiettivo finale è la liberazione del Donbass e la creazione di condizioni che garantiscano la sicurezza della Russia.

Разведчик рассказал, как сдаются заваренные в танках украинские военные