In arrivo la terza enciclica: quella di Papa Bergoglio è la "fraternità" massonica

«Fratelli tutti. Sulla fraternità e l’amicizia sociale». È il titolo e sottotitolo della terza enciclica di Papa Francesco – dopo «Lumen fidei» (5 luglio 2013) e «Laudato si’. Sulla cura della casa…
Annacantoni
Sono troppo pieni di loro stessi per poter anche solo sperare di esser nel giusto .
Annacantoni
Dal Vangelo secondo Matteo 15:1-2.10-14

In quel tempo, alcuni farisei e alcuni scribi, venuti da Gerusalemme, si avvicinarono a Gesù e gli dissero: «Perché i tuoi discepoli trasgrediscono la tradizione degli antichi? Infatti quando prendono cibo non si lavano le mani!». Riunita la folla, Gesù disse loro: «Ascoltate e comprendete bene! Non ciò che entra nella bocca rende impuro l’uomo; ciò che …More
Dal Vangelo secondo Matteo 15:1-2.10-14

In quel tempo, alcuni farisei e alcuni scribi, venuti da Gerusalemme, si avvicinarono a Gesù e gli dissero: «Perché i tuoi discepoli trasgrediscono la tradizione degli antichi? Infatti quando prendono cibo non si lavano le mani!». Riunita la folla, Gesù disse loro: «Ascoltate e comprendete bene! Non ciò che entra nella bocca rende impuro l’uomo; ciò che esce dalla bocca, questo rende impuro l’uomo!». Allora i discepoli si avvicinarono per dirgli: «Sai che i farisei, a sentire questa parola, si sono scandalizzati?». Ed egli rispose: «Ogni pianta, che non è stata piantata dal Padre mio celeste, verrà sradicata. Lasciateli stare! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!».
N.S.dellaGuardia
Anche nei titoli è stato abolito il latino (Lumen Fidei il titolo lo aveva già deciso papa Benedetto...), e per di più con la didascalia in lingua che ci spiega il contenuto. Già dai titoli il vuoto.
Mi par già di vedere il prossimo mattone, tra qualche anno: "Viva la Revoluciòn!", la didascalia mettetecela voi...
Joshua.
Va sulla tomba di San Francesco a ingraziarsi la sua benedizione? Eppure vi è una profezia di San Francesco che forse lo riguarda. Vedi:
“Una profezia di San Francesco parla apertamente di un Papa non eletto canonicamente e descritto come uno ‘sterminatore’ ” Di Finan Di Lindisfarne
Christoforus78
Siamo tutti fratelli nel grande architetto, nel demiurgo. La transizione della neo chiesa nello gnosticismo palese si manifesterà ad Assisi con il supremo affronto a Cristo e all'alter Christus San Francesco. La loro nemesi si manifesterà per quello che è un impostore ed un falsario. A noi l'onere di superare la prova per guadagnarci la corona di gloria.
N.S.dellaGuardia
Più che enciclica parlerei di manifesto, anzi Manifesto...
Poveretti quelli che dovranno fare salti mortali ed avvitamenti per dimostrare a tutti che ci sia anche qualcosa di cattolico in quel mattone...
Joshua.
Parlare di fratellanza per un papa significa semplicemente spostare l'attenzione dal piano soprannaturale, spirituale e morale a quello meramente umano e materiale. In questo modo si opera una specie di illusione diabolica facendo credere che nel sentirci tutti fratelli si operi un salto di qualità. È invece un salto nel vuoto, che non produce nulla, perché non passa per la "Porta", che é Cristo,…More
Parlare di fratellanza per un papa significa semplicemente spostare l'attenzione dal piano soprannaturale, spirituale e morale a quello meramente umano e materiale. In questo modo si opera una specie di illusione diabolica facendo credere che nel sentirci tutti fratelli si operi un salto di qualità. È invece un salto nel vuoto, che non produce nulla, perché non passa per la "Porta", che é Cristo, Via, Verità e Vita. Senza Cristo non si può fare nulla. Così come predicare l'amore ai fratelli, senza che sia fecondato dalla Grazia, che proviene dalla frequentazione dei dieci Comandamenti e di tutta la Parola di Dio, rivelata dall'Antico Testamento e dal Nuovo Testamento, tutto ciò produce ideologia, filosofia, pensiero umano, vuoto e molto spesso contrario alla dignità dell'uomo, il quale è costretto a sottostare a leggi umane senza morale, a sottostare a principi che generano solo schiavitù e perversione.
Scrive S.Paolo nella lettera ai Colossesi cap.2 v.8, sotto dettatura dello Spirito Santo, Lui che porta anche per primo bella sua carne le stimmate di Cristo:
"Badate che nessuno vi inganni con la sua filosofia e con vuoti raggiri ispirati alla tradizione umana, secondo gli elementi del mondo e non secondo Cristo".
Diodoro
Bisogna aver chiaro, inoltre, che Gesù Cristo NON parlava di "fratelli", riferendoSi agli altri uomini. Ci furono solo degli accenni, come il celebre "Chi fa la volontà del Padre Mio, costui è mio fratello, sorella e Madre".
Cominciò a parlare di "fratelli" DOPO il Calvario e la Resurrezione.

Nel Noli Me tangere alla Maddalena:

Gesù le disse: "Non mi trattenere, perché non sono ancora salito …More
Bisogna aver chiaro, inoltre, che Gesù Cristo NON parlava di "fratelli", riferendoSi agli altri uomini. Ci furono solo degli accenni, come il celebre "Chi fa la volontà del Padre Mio, costui è mio fratello, sorella e Madre".
Cominciò a parlare di "fratelli" DOPO il Calvario e la Resurrezione.

Nel Noli Me tangere alla Maddalena:

Gesù le disse: "Non mi trattenere, perché non sono ancora salito al Padre; ma va' dai miei fratelli e di' loro: "Salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro" ".
Siamo Suoi fratelli -incredibilmente, straordinariamente- SE redenti. Classicamente, se Battezzati.

Gli Apostoli non furono battezzati, perché furono lavati dalla Grazia Divina per azione diretta del Figlio
Riccardo Piva
E' una follia riconoscere papa un falso papa massone eletto invalidamente
fidelis eternis
Ma tale lo riconosce solo chi su lascia fare il lavaggio del cervello dai media, dagli opinionisti, dai pennivendoli e dagli "schermivendoli", tutti al soldo dei massoni satanisti, anticristici e nemici dell'umanità intera, poiché vendutisdi anima e corpo a Lucifero. Chi altri rappresenta, quell'uomo, se non il Principe delle tenebre? cosa vorrà dire tutto il disprezzo che manifesta sempre per i …More
Ma tale lo riconosce solo chi su lascia fare il lavaggio del cervello dai media, dagli opinionisti, dai pennivendoli e dagli "schermivendoli", tutti al soldo dei massoni satanisti, anticristici e nemici dell'umanità intera, poiché vendutisdi anima e corpo a Lucifero. Chi altri rappresenta, quell'uomo, se non il Principe delle tenebre? cosa vorrà dire tutto il disprezzo che manifesta sempre per i cattolici, per la loro fedeltà a Cristo (vedasi la confessione fatta in faccia ai Francescani dell'Immacolata...), per la dottrina cristiana, per le parole di NSGC, da lui regolarmente sconfessate, taciute, depistate? Continuare a vedere in lui il papa, o comunque un pastore cattolico, è voler farsi del male, psicologicamente e spiritualmente. Ringraziamo mons. Viganò, e preghiamo per lui, che possa raccogliere l'eredità di Pio XII dopo la cacciata dei traditori modernisti da tutte le sedi cattoliche, inclusa la prima sede, ovviamente. Christus Vincit ! sempre, L.J.C.
Angeloharry
Più che per i fedeli. sarà destinata ai coltivatori diretti. Piantine e gnomi la fanno da padroni.