it.news
21.3K

Troppo poco, troppo tardi: Vaticano obietta a "cerimonia di insediamento" di vescovo in Cina

Stallo nelle relazioni tra Vaticano e Cina: la Santa Sede ha obiettato sabato in un comunicato "con sorpresa e rimpianto" alla “cerimonia di insediamento” del 24 novembre del vescovo John Peng Weizhao come vescovo ausiliario della diocesi di Yujiang.

La diocesi di Yujiang "non è riconosciuta" dalla Santa Sede: "Quest'evento, infatti, non è avvenuto in accordo con lo spirito del dialogo esistente tra Vaticano e Cina."

Ancora: "Inoltre, il riconoscimento civile del vescovo Peng sembra sia stato preceduto da una pressione lunga e pesante da parte delle autorità locali".

La Santa Sede spera che episodi simili non si ripetano e si aspetta una comunicazione più consona alla questione, ma "conferma la piena prontezza a continuare un dialogo rispettoso".

Foto: Pietro Parolin, © Mazur CC BY-NC-SA, #newsStjerqcqiw

Giorgio Tonini
Pirulin, Pirulin piangeva
Voleva mezza mela
La mamma non l'aveva
Pirulin, Pirulin piangeva
A mezzanotte in punto
Passo’ un aeroplano
E sotto c'era scritto
"Pirulin, Pirulin, sta' zitto"
Parolin Parolin piangeva
voleva mezza Chiesa
la Cina non la dava
Parolin Parolin piangeva
Allora in Vaticano
Arrivò Zen il cardinale
E sul berretto aveva scritto
Parolin Parolin sta zitto!More
Pirulin, Pirulin piangeva
Voleva mezza mela
La mamma non l'aveva
Pirulin, Pirulin piangeva

A mezzanotte in punto
Passo’ un aeroplano
E sotto c'era scritto

"Pirulin, Pirulin, sta' zitto"

Parolin Parolin piangeva

voleva mezza Chiesa

la Cina non la dava

Parolin Parolin piangeva

Allora in Vaticano

Arrivò Zen il cardinale

E sul berretto aveva scritto

Parolin Parolin sta zitto!
N.S.dellaGuardia
La "santa sede" spera...
Ridicoli, o meglio, venduti!!!