01:13:08
HP Y GC
98
Un Cuore vegliava in quella notte: il Sabato Santo e la fede della Vergine. Don Prosper Gueranger (1805-1875) scrive in modo molto significativo: «San Paolo ci dice che la nostra religione è vana se …More
Un Cuore vegliava in quella notte: il Sabato Santo e la fede della Vergine.

Don Prosper Gueranger (1805-1875) scrive in modo molto significativo:
«San Paolo ci dice che la nostra religione è vana se non abbiamo fede nel mistero della Risurrezione del nostro Salvatore. Dove era questa fede il giorno dopo la morte di Nostro Signore? Solo in un cuore: quello di Maria».
Fu la fede della Vergine a tenere viva la fede della Chiesa nel mistero della Risurrezione. Gli apostoli si erano dispersi dopo la cattura del Signore. Temevano di morire anche loro a causa del Maestro. Poi dubitarono della Risurrezione. Solo il Cuore di Maria era vigile. La sua fede che splende in quel Sabato Santo, primo e ultimo sabato della storia, è il nesso tra il Venerdì Santo e il Giorno della Risurrezione. La fede della Vergine è garanzia di continuità della Chiesa pre-pasquale e post-pasquale. Maria è la garanzia dell’unità della fede e della Chiesa. La Chiesa dipende dalla sua fede. Il Cuore di Maria è il Cuore della Chiesa. Anche in questa notte della Chiesa è il Cuore di Maria a vigilare e a credere.