Libertà di coscienza : se Bergoglio la incoraggia la Chiesa la condanna

Il tema della libertà di coscienza, come di religione, è uno dei capisaldi del Vaticano II e di TUTTI papi successivi, quindi non ci stupiamo che oggi Francesco abbia celebrato la Giornata della …
N.S.dellaGuardia
@padrepasquale Ma qual morte peggiore può darsi all’anima della libertà dell’errore?”, Sant’Agostino (Ep. 166).
padrepasquale
Se Dio rispetta la libertà di coscienza dei suoi figli, perchè non la dobbiamo rispettare noi? Si, la libertà di coscienza è un diritto, vale per i cattolici e per i non cattolici. Senza questo principio riconosciuto, nei paesi islamici la Chiesa continuerà ad essere emarginata e perseguitata, e le guerre di religione del passato, tristissime, continueranno a mietere vittime (in nome di Dio!!!). …More
Se Dio rispetta la libertà di coscienza dei suoi figli, perchè non la dobbiamo rispettare noi? Si, la libertà di coscienza è un diritto, vale per i cattolici e per i non cattolici. Senza questo principio riconosciuto, nei paesi islamici la Chiesa continuerà ad essere emarginata e perseguitata, e le guerre di religione del passato, tristissime, continueranno a mietere vittime (in nome di Dio!!!). E' così elementare il principio, che non capisco come ancora oggi ci siano persone che lo mettano in discussione. Se vogliamo essere rispettati, rispettiamo. La fede non si impone, si propone... con la nostra testimonianza credibile.
Francesco I
Il mio professore di letteratura latina medioevale sosteneva che "Coscienza" era l'acronimo di due vocaboli: "cosce" e "scienza", e che coloro i quali si appellavano spesso alla "coscienza" volevano fare solo i loro porci comodi . "Tante cosce e poca scienza" ,
Christoforus78
@padrepasquale. Quale grande confusione che ha in testa! Lei confonde la volontà permissiva di Dio con la libertà di pensarla come la si vuole. Dio lascia l'uomo libero di sbagliare ma non dice che esistono molteplici verità. Lasciare il fratello nell'errore è mancanza di carità. Le verità assolute permangono indipendentemente dalle credenze personali. Ad esempio la forza di gravità esiste a …More
@padrepasquale. Quale grande confusione che ha in testa! Lei confonde la volontà permissiva di Dio con la libertà di pensarla come la si vuole. Dio lascia l'uomo libero di sbagliare ma non dice che esistono molteplici verità. Lasciare il fratello nell'errore è mancanza di carità. Le verità assolute permangono indipendentemente dalle credenze personali. Ad esempio la forza di gravità esiste a prescindere dal fatto che uno vi creda o meno, per cui lasciare che un uomo che dice di non credere alla gravità di gettarsi da un ponte ritenendo di poter volare, non è di certo rispettare la sua libertà ma mancare totalmente di carità nei suoi riguardi.
fidelis eternis
Non certo Bergoglio, lui non giudica i gay, si azzarderà a giudicare chi si sforza di seguire Cristo? sembra di sì, a quanto pare, visto cosa è successo ai FF.II., a Militia Christi, alle Piccole suor, ai 4 cardinali dei Dubia, a mons. Viganò, ecc. Sappia però che con lo stesso metro che ha usato per punire i buoni e premiare e proteggere i cattivi, con lo stesso metro sarà giudicato anche lui, …More
Non certo Bergoglio, lui non giudica i gay, si azzarderà a giudicare chi si sforza di seguire Cristo? sembra di sì, a quanto pare, visto cosa è successo ai FF.II., a Militia Christi, alle Piccole suor, ai 4 cardinali dei Dubia, a mons. Viganò, ecc. Sappia però che con lo stesso metro che ha usato per punire i buoni e premiare e proteggere i cattivi, con lo stesso metro sarà giudicato anche lui, e allora saranno cavoli amari, caro falso papa, ma amari davvero! chi lo proteggerà, Soros, Obama, la Clinto, la Builderberg, la Trilaterale, Rochfelle, Rotshild, Lucifero in persona? aspetta e spera...
nolimetangere
Questo che stanno facendo, la combriccola di NOM, è PROPRIO ATTACCO ALLA LIBERTA' RELIGIOSA DI PRATICARE IL CATTOLICESIMO ORTODOSSO.
SE NON CADIAMO NELLE SUE ERESIE SEGUENDOLO, PERCHE' DIO CI VEGLIA CON AMORE DI PADRE, E CI ILLUMINA CON LA SUA LUCE, ALLORA CERCANO CON ALTRI MEZZI TRA CUI LE LEGGI DI COSTRINGERCI A INGOIARE L'ORCO MALEFICO DELL'ERESIA E DEL PECCATO.
E …More
Questo che stanno facendo, la combriccola di NOM, è PROPRIO ATTACCO ALLA LIBERTA' RELIGIOSA DI PRATICARE IL CATTOLICESIMO ORTODOSSO.
SE NON CADIAMO NELLE SUE ERESIE SEGUENDOLO, PERCHE' DIO CI VEGLIA CON AMORE DI PADRE, E CI ILLUMINA CON LA SUA LUCE, ALLORA CERCANO CON ALTRI MEZZI TRA CUI LE LEGGI DI COSTRINGERCI A INGOIARE L'ORCO MALEFICO DELL'ERESIA E DEL PECCATO.
E se non vogliamo allora la legge agisce, E QUESTA E' PERSECUZIONE RELIGIOSA.
Non basta che i veri cattolici siano perseguitati all'interno della Chiesa, ci si mette anche lo STATO con le LEGGI assurde tuttevolte a CAMBIARE LE COSCIENZE DEI FEDELI, tramite la persecuzione giudiziaria.
O TI CONDUCO O TI RIDUCO. Questo è lo spot di NOM.
nolimetangere
La libertà di coscienza bisogna rigirarla e ripuntargliela e dire che ognuno è libero in coscienza di evitare o meno il peccato e di starci alla larga.

Così se lui premia i predatori sessuali, un altro cattolico è libero in coscienza di starsene alla larga, idem con il mondo arcobaleno, idem con la criminalità organizzata, idem con la massoneria etc etc..
Si è liberi in coscienza o meno di segui…More
La libertà di coscienza bisogna rigirarla e ripuntargliela e dire che ognuno è libero in coscienza di evitare o meno il peccato e di starci alla larga.

Così se lui premia i predatori sessuali, un altro cattolico è libero in coscienza di starsene alla larga, idem con il mondo arcobaleno, idem con la criminalità organizzata, idem con la massoneria etc etc..
Si è liberi in coscienza o meno di seguire Cristo Nostro Signore, o no?

E se seguiamo Cristo e Cristo ci ha dato il Vangelo, e non ha abolito la LEGGE, chi è che può giudicarci se vogliamo seguirLO?