Gloria.tv And Coronavirus: Huge Amount Of Traffic, Standstill in Donations
Clicks276

Gesù, il cieco e la Chiesa al tempo del corona virus.

P.Elia
Gesù, il cieco e la Chiesa al tempo del corona virus. 22 Marzo, 2020 - IV Domenica di Quaresima Cari fratelli e sorelle, In questo tempo di emergenza da Corona virus, nella compagine ecclesiale s’…More
Gesù, il cieco e la Chiesa al tempo del corona virus. 22 Marzo, 2020 - IV Domenica di Quaresima Cari fratelli e sorelle, In questo tempo di emergenza da Corona virus, nella compagine ecclesiale s’infiamma sempre più la disputa tra progressisti e conservatori su come la Chiesa dovrebbe reagire alla pandemia. E mentre i conservatori accusano i progressisti di mancanza di fede e vengono accusati a loro volta dagli stessi di essere fideisti, noi cristiani normali, liberi, cioè, da ogni estremismo che non sia quello dell’amore, illuminati dalla dottrina sulla giusta autonomia delle realtà create del Concilio Vaticano II, plaudiamo a scienziati, ricercatori esperti e visionari che vedendo, in qualche modo, in anticipo il futuro, con le loro intuizioni, scoperte e innovazioni possono contribuire al progresso del mondo e aiutarlo ad essere più umano, più fraterno e solidale. D’altro canto come il cieco nato, di cui ascolteremo la bellissima storia raccontata dall’Apostolo ed Evangelista Giovanni, domenica 22 marzo, a cui Gesù ha ridato insieme con la vista degli occhi anche la “super vista”, per così dire, delle fede, siamo consapevoli che nessun progresso umano può rispondere pienamente alle esigenze del nostro essere creato a “immagine e somiglianza” di Dio . Inoltre vediamo chiaramente l’abisso che separa i leader di questo mondo, non importa quanto visionari essi siano, da Gesù di Nazareth che noi crediamo e professiamo essere l’unico Salvatore dell’uomo. Infatti, cari fratelli e sorelle, l’incredibile e gioiosa buona notizia che la Chiesa annuncia da 2000 anni e che Gesù, vero Dio e vero Uomo, possiede non solo una visione sicura del futuro, ma Lui stesso è il Futuro in Persona. Il Futuro Assoluto di ogni uomo o donna di tutti i secoli, il Futuro verso cui tutta la creazione è orientata… Gesù, infatti, è l ’Eterno che fa irruzione nel tempo e, in special modo, nella storia degli uomini, per ricapitolarla e portarla al suo compimento secondo il Disegno eterno del Padre.