Clicks850

Bergoglio: “abbiamo bisogno di ecologia umana integrale” - Imola Oggi

Tweet di Bergoglio:

3.293 Tweet
Visualizza nuovi Tweet

@Pontifex_it

Abbiamo bisogno di un’ecologia umana integrale che trasformi i nostri stili di vita, la nostra relazione con le risorse della Terra; che coinvolga non solo le questioni ambientali ma l’uomo nella sua totalità, rispondendo al grido dei poveri. #WorldEnvironmentDay
11:30 AM · 5 giu 2021·TweetDeck

imolaoggi.it

L’élite di Davos vuole 6000 miliardi dollari all’anno “per la transizione verde” - Imola Oggi

da Movisol.org – La riunione digitale del Forum Economico Mondiale del 26-29 gennaio ha mostrato che l’élite malthusiana globale intorno al principe Carlo d’Inghilterra e Klaus Schwab è squilibrata e disperata, pur essendo riuscita a conquistare la Casa Bianca. Il motivo è la consapevolezza che il sistema finanziario è sull’orlo del collasso e si teme che la “transizione verde” arriverà troppo tardi per salvare la bolla finanziaria.
Questo stato d’animo è stato espresso da alcuni dei più importanti rappresentanti di questa fazione, come i dirigenti di BlackRock, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e la commissaria europea Mairead McGuinness che sta sviluppando il progetto della “tassonomia” verde.
L’ordine di marcia dei lavori è stato quello di evitare di usare il termine controverso “Grande Reset”, ma presentare la stessa politica sotto il termine “capitalismo degli stakeholder”, che è anche il titolo dell’ultimo libro dell’autore del Grande Reset e fondatore del Forum Economico Mondiale Klaus Schwab, presentato alla quattro giorni di Davos.
Il tono è stato dato da Ursula von der Leyen, piena di sé e affettata come al solito, che ha affermato che la pandemia di COVID è dovuta alla distruzione dei biotopi da parte dell’uomo. “Se non agiamo urgentemente per proteggere la natura, la prossima pandemia sarà dietro l’angolo”, ha dichiarato la donna per la quale fornire il vaccino alla popolazione europea non è certo urgente. Costei propone di combattere le pandemie aumentando la “biodiversità”, trasformando il 30% del territorio europeo in “aree protette” e lanciando “un accordo in stile Parigi per la biodiversità” nell’ambito del Grande Reset.

Una certa euforia per l’arrivo di Joe Biden alla Casa Bianca era palpabile. Come ha detto il vicepresidente di BlackRock, Philipp Hildebrand, “gli Stati Uniti hanno aderito. Questo è un grande passo che cambia fondamentalmente l’intero panorama”. Tuttavia, ha aggiunto, “abbiamo bisogno di 5-7.000 miliardi di dollari all’anno” per finanziare la transizione. Quindi “abbiamo disperatamente bisogno della mobilitazione del capitale privato… e abbiamo bisogno di uno standard globale, che permetta al capitale di rispondere agli incentivi statali e iniziare a mobilitare queste enormi somme di denaro di cui avremo bisogno per finanziare la transizione verso lo zero netto”.
In altre parole, il capitale privato, al quale deve essere garantito “un rendimento accettabile”, chiede che intervenga il settore pubblico (i contribuenti) e paghi questo rendimento, poiché gli investimenti per la “transizione” sono improduttivi e creeranno una bolla finanziaria, ma nessun profitto reale.

Lo “standard globale” che definisce ciò che ha diritto agli incentivi e ciò che invece verrà tassato, sarà definito dalla “tassonomia” che l’UE sta elaborando e che è stata ritardata a causa dell’opposizione sollevata da diversi paesi membri e imprese private (vedi SAS 4/21). Il commissario UE McGuinness ha spiegato che stanno ancora “discutendo con le parti interessate”, ma “non c’è modo di tornare indietro”.

Il fondatore e AD di BlackRock, Larry Fink, che ha parlato l’ultimo giorno sul tema “attuazione del capitalismo degli stakeholder”, è stato molto chiaro: solo le aziende che si adatteranno e rendiconteranno l’impronta verde, otterranno i soldi degli investitori. Si è vantato del fatto che il 2020 ha visto un grande cambiamento nel capitalismo, con un numero crescente di aziende che si spostano verso investimenti “socialmente responsabili”. “Il rischio esistenziale della pandemia ha impostato la cornice per la salute esistenziale del pianeta”, ha detto Fink, come se gli investitori affamati di profitto (come i suoi clienti) fossero improvvisamente diventati dei grandi filantropi. In realtà, la massiccia spesa pubblica ha permesso ad alcune aziende di rifarsi una verginità come socialmente responsabili.
imolaoggi.it

Fin dal 2017 Bergoglio si era espresso a favore della nuova religione del cambiamento climatico:

alda luisa corsini
Io ero rimasta ai crackers integrali, al pane integrale, alla pasta integrale... dell'ecologia non ero a conoscenza.
N.S.dellaGuardia
Ecologia umana integrale: neanche attali riuscirebbe a scrivergli di peggio.
Bisognerebbe ricordargli di essere a Roma e non ad astana.
E ricordargli ogni tanto che esistono libri chiamati "Sacra Bibbia " o "Santo Vangelo " di cui dovrebbe ogni tanto parlare.
Non se ne può più.
Oscar Magnani
Come Moretti in quel suo film dove, guardano in tv D'Alema mentre parlava, da primo ministro, gli gridava: "Dí qualcosa di sinistra, dí qualcosa di sinistra!", sono anni che gli grido a Bergoglio: "Dí qualcosa di cristiano, dí qualcosa di cristiano!!!".
il vandea
Impossibile, per dire qualcosa di cristiano, dovrebbe esserlo. E lui non lo e'.
N.S.dellaGuardia
Nel film alla fine Moretti disperato diceva "dì qualcosa!...parla!"
Noi diciamo "per carità di Dio non dire nulla! Taci per la salvezza delle anime!".
Bene ha fatto a specificare "cristiano" anziché cattolico...
fidelis eternis
Ho letto della morte del giovane Michele Merlo e del commosso ricordo di Maria de Filippi; un coro unanime di commemorazioni addolorate, ma nessuna voce che si levi a confermare o smentire quanto si dice in sordina, e cioè che il ragazzo si sia offerto volontario per la vaccinazione anticovid, e che essa, e solo essa, sia la causa della sua improvvisa scomparsa. Del resto, anche ieri è girata …More
Ho letto della morte del giovane Michele Merlo e del commosso ricordo di Maria de Filippi; un coro unanime di commemorazioni addolorate, ma nessuna voce che si levi a confermare o smentire quanto si dice in sordina, e cioè che il ragazzo si sia offerto volontario per la vaccinazione anticovid, e che essa, e solo essa, sia la causa della sua improvvisa scomparsa. Del resto, anche ieri è girata notizia di una giovane ragazza ligure diciottene che appena fatto Astrazeneca è stata colpita da trombosi ed è ora ricoverata in gravi condizioni a Genova. Nonostante ciò il commissario gen. Figliuolo si augura che entro settembre l'80% degli italiani sia stato vaccinato e Mario Draghi, rincarando la dose, dice "sbrighiamoci a vaccinare il mondo intero, preparandoci alla prossima pandemia". Quante vittime ci saranno ancora per questa follia vaccinatoria? Fino a quando l'Onnipotente Domineddio tollererà che questa gente continui nella loro folle impresa? Solo il Signore può salvarci dalle loro grinfie, confidiamo nelle parole dell'Immacolata, Corredentrice, Regina delle Vittorie, che ci ha assicurato che "quando tutto sembrerà perduto, allora Io sarò con voi...alla fine il Mio Cuore Immacolato trionferà"