Clicks830
it.news
1

Arcivescovo missionario: Francesco spiana la strada all'Anticristo

Francesco sta "danneggiando radicalmente l'unità e l'eredità di quasi duemila anni," dice l'arcivescovo emerito di Karaganda, Jan Lenga, 71, sospeso per il suo coraggio, in un video in polacco del 27 luglio parlando del Traditiones Custodes (sotto).

Francesco sta cercando "di danneggiare tutto ciò che ancora manifesta la gloria e il culto di Gesù Cristo come Dio," analizza Lenga. Secondo lui, Bergoglio è come una matrigna che preferisce alcuni dei figli, ma non quelli che amano Dio, che sono trattati come fossero "terroristi".

Lenga indica che Pio V (+1572) non ha cambiato il Messale, ma ha solo prodotto una Editio typica, mentre Paolo VI (+1978), “che viene chiamato santo, ha cambiato quasi duemila anni di Cattolicesimo".

Per Lenga, il Nuovo Rito è una "Messa danneggiata" e un "cancro" creato dai politici perché la "Messa di tutti i tempi" era un ostacolo "al cancro massone, laico, modernista, liberale che viene progressivamente imposto alla Chiesa".

Ora c'è un conflitto tra l'obbedire a Cristo o a Francesco, che "cerca di distruggere il resto dell'eredità di Dio su questa Terra per spianare la strada all'arrivo dell'Anticristo," crede Lenga.

Lenga incoraggia i fedeli a istituire santuari in case private. Quando Lenga è arrivato a Karaganda (dove ha reso vescovo don Athanasius Schneider), ha trovato in ogni casa uno spazio con un altare per celebrare la Messa.

#newsVjdqvcahcg

LiberaNosDomine
Autentico vescovo cristiano cattolico ... chi lo combatte NON è cristiano cattolico