Fatima.
120

Messaggio di Gesù a una mistica

VENERDI 25/11/22

Piccola anima amata dal Cuore di Mio Figlio, sono la Vergine Maria, Madre della Salvezza, la Vergine della Nativitá, vengo a parlarti affinché tu possa dire queste Mie Parole ai Miei piccoli, ai tuoi fratelli.
Vi chiamo ad accorrere nella piccola casa di Betlemme per prepararvi a prendere tra le braccia e stringere al vostro cuore, Gesú...
Desidero che ognuno di voi sia la Sua culla viva, dove il Mio Piccolo si possa riscaldare. Figlioli Miei, procuratevi paglia pulita e morbida dove mettere la vostra fede, affinché possa essere riscaldata, essa sta soffrendo il freddo della tiepidezza; trovate in voi lo spazio silenzioso e protetto per una piccola mangiatoia dove proteggere la vostra caritá che é piena di timore; trovate quel calore umile che sostiene la speranza che sta languendo sempre piú soffocata dai bagliori falsi del mondo.
Fortificate le vostre braccia e riscaldate le vostre culle, Gesú nasce nella notte del mondo e non trova piú neanche uma fioca luce, non ci sono piú pastori pieni di stupore, non accorrono piú né pecore e né agnelli, nessuno canta, solo una lieve lode d’un piccolo gregge rimasto solo. Gli angeli vi chiameranno ancora, accorrete, venite a lodare il Signore per la Sua Misericordia, essa ancora scende dal cielo...
Non portate doni, portate i vostri cuori, chiudete le porte del mondo ed aprite i portali della luce al Grande Re che viene!!
Il Bimbo Gesú disteso inerme in quella piccola mangiatoia, rimase mite ed umile disteso sulla croce che nacque con Lui e rimase al Suo lato, vicino alla paglia, fin dal primo respiro.La croce aveva un cuore che batteva all’unisono con il cuore di Gesú ed ha sempre dialogato con Lui fino ad accoglierlo tra le sue braccia!!
Figli del Mio dolore e delle Mie lacrime, stringete a voi Gesú che torna nella via della pace e della veritá, amatelo con tutto il cuore, oltre ogni altra realtá
La vostra vita é il dono che avete ricevuto per lodare ed amare Dio, tutto il resto vale il brevissimo tempo di un sospiro
Vi aspetto nel Mio Cuore Immacolato, vi lavo con le Mie lacrime e vi desidero intorno alla culla di Gesú.
Mamma Maria

Fratelli amati, figli del Padre Mio e Padre vostro, la chiesa, la Mia sposa, sará schiaffeggiata e fustigata, le sputeranno in volto e la derideranno, la maltratteranno e la insulteranno, scopriranno la sua nuditá e Giuda la tradirá, vendendola alla sinagoga di satana, ció é giá avvenuto.
Non giudicate ció che non sapete: OOLIBÀ é la peggiore, la grande meretrice, colei che sará umiliata e punita perché si é concessa agli uomini ed al loro principe, hanno voltato tutti le spalle all’altare guardando verso oriente; OOLÀ sará trasformata, toglieró le sue vesti stracciate e sporche e la ricondurró sul suo vero trono reale e povero, accanto a Me come unica sposa.
Rimanete saldi nella fede anche nella tempesta,l’odio del mondo sará su di voi ma nessuno viene a Me se non attraverso la porta stretta, attraverso la quale, entra solo con la propria croce. Chiameró le Mie schiere e tutti verranno, coloro i cui nomi sono scritti nel libro della vita.
La grande Babilonia é caduta, giá la sentenza é stata decisa, figli Miei non crediate che il potere del mondo e del suo signore, sia chissá dove, in quale terra o nazione, no figli amati,lá dove sorse il crudele impero che decimó i Miei martiri, lá dove oramai la tomba di Pietro é stata profanata, lá da troppo tempo risiede il male puro, l’odio verso di Me,la superbia e la grande porta dell’inferno, lá si é sparso molto sangue innocente nel silenzio delle tenebre dove nessuno ha visto e ha saputo mentre principi e sacerdoti, baciavano la bocca di Baal.
Roma, Roma, cattedra di satana, ti purificheró passandoti in un fuoco che non conosci; Roma pozzo dell’inferno, ti chiuderó la bocca e ti spoglieró di tutta la tua ricchezza frutto di sangue, soppruso e abominio, sarai di nuovo santa dopo il tuo intimo martirio!!
Andate avanti, non fermatevi, percorrete le strade che vi ho insegnatoed indicato, chi mette mano all’aratro e si volge indietro, si perderá per sempre!!
Che la vostra preghiera sia viva e piena d’amore, offrite la vostra intercessione per chi é nelle tenebre del peccato, salverete molte anime.
Andate con Mia Madre nel presepe piú povero, quello che Lei vuole realizzare nei vostri cuori con amore, adorate insieme a Lei, siate semplici e conservate la veritá, la sua forza e la sua saggezza sono indistruttibili.
Vi benedico con la Luce della Mia Incarnazione.
Per darvi la forza di resistere
Nel tempo della grande tribolazione che abbrevieró per amore vostro
Amen Amen