Clicks406
it.news
1

"Spirito del Concilio" reincarnato nei porci di Gerasa

Lo "spirito del Vaticano II" aleggia in cerca di corpi in cui reincarnarsi, scrive Specula su InfoVaticana.com (18 luglio).

Dato che lo spirito sa di essere in punto di morte, è pronto a reincarnarsi anche nei porci di Gerasa sulla via del precipizio (Matteo 8, 28-34), scrive Specula.

L'esempio più recente è il Traditionis Custodes con cui Francesco (84) scarica il suo odio nei confronti del Rito Romano. Specula sa il perché: "I difensori dello spirito del concilio non avevano immaginato che il tempo li spazzasse via dal quadro, mentre vedono crescere il Rito Romano, che odiano moltissimo."

Secondo Specula, nessuno sano di mente crede che un prete dovrà passare un secondo solo in purgatorio per aver celebrato il Rito Romano, autorizzato o meno.

Invece ecco dove sta il problema: Francesco perseguita il Rito Romano ma non dice mai una sola parola contro gli orrendi abusi perpetrati dal Novus Ordo: “Fanno finta di non vederli o li considerano buoni perché creano il caos".

Foto: © Joseph Shaw, CC BY-NC-SA, #newsRsfkodtsxw

Diodoro
Ma a cosa anela quello "Spirito", in definitiva? Al satanico "Tutto ciò che esiste merita di morire". A rimproverare Dio, con bigottismo estremo