Clicks807
it.news
2

Il Vaticano litiga per investimenti immobiliari a Budapest

La Banca Vaticana (IOR) sta citando in giudizio la Futura Investment Management di Alberto Matta e Girolamo Stabile a Malta, MaltaToday.com.mt (26 dicembre) scrive.

L'articolo riflette la posizione di Futura.

Lo IOR ha concordato nel 2013 con Futura di acquistare un prestito non performante di 32 milioni di euro dal proprietario del Budapest Exchange Palace per convertire il prestito in una quota del 90% in una società di ristrutturazione dell'immobile.

Lo IOR accusa Futura di aver gonfiato il prezzo del prestito realizzando un utile non dichiarato di 11,6 milioni di euro.

Tuttavia, Futura risponde che ha offerto allo IOR di acquistare direttamente il prestito o di attendere la liquidazione del mutuatario in fallimento. Lo IOR ha scelto la seconda opzione.

Così, Futura ha trovato investitori terzi che hanno acquistato il prestito assumendosi i relativi rischi. Il risultato è stato un prezzo più alto, di cui lo IOR ha investito però solo una parte, non adempiendo ai propri obblighi.

Futura sottolinea inoltre che l'operazione è stata effettuata dall'ex direttore dello IOR Paolo Cipriani e dal suo vice Massimo Tulli, ora citati in giudizio dal Vaticano.

Secondo Futura, lo IOR sta mettendo a rischio l'investimento ungherese per rafforzare la sua causa contro Cipriani e Tulli.

Foto: Heiko Merkelbach, Wikicommons, CC-BY-SA
il vandea
Beati i poveri in spirito, perche' di essi e' il Regno dei Cieli.
Francesco I
Povero Bergoglio !