Join Gloria’s Christmas Campaign. Donate now!
Clicks5

La lingua di Gesù

P.Elia
La lingua di Gesù "Parla la lingua di Gesù non chi dice io, ma chi esce dal proprio io". Cari fratelli e sorelle, Domenica 17 novembre scorso, Papa Francesco ha celebrato la terza giornata mondiale …More
La lingua di Gesù "Parla la lingua di Gesù non chi dice io, ma chi esce dal proprio io". Cari fratelli e sorelle, Domenica 17 novembre scorso, Papa Francesco ha celebrato la terza giornata mondiale dei poveri. Durante l’omelia della santa Messa celebrata in San Pietro collegandosi alla tradizione bimillenaria della Chiesa ha affermato che i poveri sono il tesoro della chiesa, i “preferiti di Dio”, “i portinai del Cielo”. E facendo riferimento ai poveri che hanno sempre bisogno di chi li sostenga, ha affermato che essi ci ricordano che il Vangelo si vive come mendicanti protesi verso Dio. Allora, anziché provare fastidio quando li sentiamo bussare alle nostre porte, ha aggiunto, possiamo accogliere il loro grido di aiuto come una chiamata a uscire dal nostro io, ad accoglierli con lo stesso sguardo di amore che Dio ha per loro. Non basta l’etichetta 'cristiano' o 'cattolico' per essere di Gesù”, ha ricordato il Papa, bisogna, piuttosto, "parlare la stessa lingua di Gesù, quella dell’amore, la lingua del tu. Infatti, Parla la lingua di Gesù non chi dice io, ma chi esce dal proprio io". E ha concluso : Che bello se i poveri occupassero nel nostro cuore il posto che hanno nel cuore di Dio!